Attualità
Fermo. Terminato il primo stralcio di interventi per la sostituzione dei corpi illuminanti

Efficientamento energetico degli edifici pubblici: prosegue l’azione dell’Amministrazione Comunale di Fermo nella direzione del risparmio energetico.

Fermo. Terminato il primo stralcio di interventi per la sostituzione dei corpi illuminanti
La palestra Coni, uno degli impianti interessati dagli interventi di efficientamento

Si è da poco conclusa la prima serie di interventi di sostituzione dei vecchi corpi illuminanti con lampade a led per gli edifici del patrimonio comunale.

In particolare le sostituzioni hanno riguardato strutture come la palestra polifunzionale di via Leti, la palestra Coni, la palestra di Capodarco, l’autoparco comunale e il Palazzo Comunale (che verrà completato nella seconda tranche). Complessivamente sono stati sostituiti ben 425 corpi illuminanti di varia potenza e 71 lampadine. Il secondo stralcio riguarderà il completamento della palestra di via Leti e la palestra della scuola Da Vinci.

“Un’operazione che porterà ad un importante risparmio energetico - ha detto l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani – in quanto le sostituzioni vengono effettuate in quegli edifici pubblici energivori, cioè in quelli che normalmente registrano un maggior consumo di energia. Interventi che vengono eseguiti nel rispetto dell’ambiente, che riducono i costi, che favoriscono anche il risparmio strutturale e che comporteranno di reinvestire sempre nell’efficientamento. Nei prossimi giorni partirà il secondo stralcio di questo efficientamento degli impianti di illuminazione che è compreso nel Piano delle Opere Pubbliche”.

Questo intervento è in linea con quanto sta avvenendo, come già noto, sull’illuminazione pubblica in tutta Fermo. Dalla periferia al centro, infatti, l’Associazione di Imprese Citelum S.A. sta provvedendo da luglio scorso a sostituire i 7 mila corpi illuminanti pubblici dell’intera città con un’illuminazione a led. Un progetto che fa risparmiare anche in termini di costi e che porta la città ad un adeguamento e ad un ammodernamento in grado di contrastare l’inquinamento luminoso.


Per le segnalazioni dei guasti, la Società si avvale del sistema gestionale HyperNova che darà la possibilità di seguire nelle varie fasi l'evoluzione degli interventi, dalla segnalazione alla conclusione della stessa. Segnalazioni al numero verde attivo 24 h su 24 800 978 447 e all’indirizzo: segnalazioni.guasti@citelum.it.

Letture:1565
Data pubblicazione : 19/10/2017 09:50
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications