Attualità
Cambridge, Univpm e Amandola: lo studio sulla ricostruzione e sul recupero del patrimonio della città montana. FOTO

"Living with Earthquakes: toward a model for Amandola and the Marche Region" è il titolo del convegno internazionale che si terrà al Jesus College dell'Università di Cambridge il 24 e 25 ottobre.

Cambridge, Univpm e Amandola: lo studio sulla ricostruzione e sul recupero del patrimonio della città montana. FOTO

I recenti eventi sismici che hanno interessato l'Italia centrale con inusuale intensità e continuità prefigurano un nuovo scenario. La natura sismica di queste aree è da considerarsi un elemento costitutivo, non straordinario, e di conseguenza un piano strategico per la ricostruzione non può non comprendere una pianificazione preventiva di futuri eventi. La sfida sta nel mantenere in vita comunità e patrimonio di indubbio pregio per la sua storia millenaria.

Sono queste le premesse del convegno internazionale "Living with Earthquakes: towards a Model for Amandola and the Marche region"  che si terrà al Jesus College dell'Università di Cambridge il 24 e 25 Ottobre, un confronto disciplinare tra esperti italiani e inglesi di ingegneria strutturale e sismica, geotecnica, scienze ambientali, studi urbani, sociologia, architettura e restauro, storia dell'arte e dell'architettura, arricchita dalla partecipazione del Dipartimento della Protezione Civile e da componenti della Commissione nazionale per  la ricostruzione.
 
È la prima tappa di un progetto di ricerca promosso da Università Politecnica delle Marche e University of Cambridge che hanno scelto la città di Amandola come caso di studio per la sua  posizione strategica come Porta del Parco nazionale dei Monti Sibillini, la sua storia urbana e il ricco patrimonio artistico e architettonico e per essere la porta del Parco nazionale dei Monti Sibillini.
 
A conclusione dei due giorni di lavori, alla presenza del Sindaco di Amandola, Adolfo Marinangeli, sarà firmato il Memorandum of Understanding tra gli atenei di Ancona e Cambridge che segna l'avvio ufficiale del progetto di ricerca sulla ricostruzione.

 

22810378_10215026165553655_1626841533_o

 

22810146_10215026165433652_650778667_o

 

22833650_10215026165313649_934844481_o
 

Letture:2593
Data pubblicazione : 23/10/2017 12:53
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Aragorn

    26-10-2017 11:19 - #1
    dunque...univpm, unicam, jesus college cambridge, university college of london, i giaponesi delle univeristà di nagoya ed osaka...altri? non me ricordo...non basta? insomma, non so capito (passatemela, so fatto le scole vasse...): "progetto di ricerca sulla ricostruzione" che significa rispetto a pala, cimento e matù? prima o poi lo studio dovrà finire e bisognerà passare alla parte pratica e qui verrà il bello...vedersela con burocrazia, cooperative e consorzi, il muro di gomma...
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications