Attualità
Fermo. La risposta di Faggio alla segnalazione su Molini Girola: "Mai come in questo caso l'attenzione è andata sempre crescendo"

Arriva la risposta di Stefano Faggio, consigliere comunale di zona del quartiere Molini Girola, in merito alla segnalazione del cittadino Lucio Compieta.

Fermo. La risposta di Faggio alla segnalazione su Molini Girola:

“Ci dispiace sentir dire che nelle zone periferiche di Fermo “non si muove una foglia” perché mai come in questo caso l'attenzione è andata sempre crescendo. Oramai tale affermazione rischia di diventare un ritornello comodo e stucchevole”.

Il consigliere comunale di maggioranza Faggio risponde con alcuni progetti già programmati:

• “Uno dei più importanti riguarda l'ampliamento della Scuola di Molini Girola di cui c'è già l'incarico professionale e siamo in attesa solo del progetto esecutivo.

• È stato rifatto l'asfalto sulla strada di collegamento Montotto e sono in azione interventi sul fosso di zona peep.

• È in atto una pianificazione della fibra ottica e delle fognature per le parti scoperte del quartiere.

• È in corso la riqualificazione del ruzzodromo che era in stato di abbandono.

• In vista una prossima riqualificazione del Centro Sociale Molini Girola con la progettazione delle nuove scale.

• Già è stato effettuato l'intervento sul fosso in Via IX Febbraio per prevenire allagamenti.

• In programmazione anche l'installazione del dosso davanti al Magic Caffè.

• In programma per il 2018 i lavori di asfaltatura in Via Cattaneo e Via Salvemini.

• Stiamo attendendo il parere della sovrintendenza per restaurare la fontana simbolo del quartiere.”

 

“Da non dimenticare inoltre la realtà di Montepacini, con l'ampliamento e i lavori eseguiti, tanto da diventare un punto di riferimento a livello nazionale dell'agricoltura sociale.

Di rilevanza anche la riqualificazione dell'ex Conceria, (lavoro fatto anche su stimolo di alcune minoranze), all'interno della quale sono state aperte tre nuove attività, oltre ai numerosi eventi culturali e sociali che si sono svolti, con il coinvolgimento attivo delle scuole e l'attenzione sempre alta sulla storia dell'edificio (ex campo di prigionia PG70).

Infine come non menzionare la Festa di Quartiere dello scorso luglio, che ha avuto luogo proprio davanti (come la vecchia festa di quartiere di un tempo) e dentro la Conceria anche grazie alla collaborazione della Contrada Molini Girola e dello I.S.R.T, (manifestazione che ha coinvolto 3 mila persone in due giorni).”

“Insieme ad ANAS e Provincia si sta discutendo e ci si sta muovendo per la creazione della rotonda tra le strade provinciali 157 e 239 che tanto aiuterebbe il quartiere.”

“Ci tengo a sottolineare il lavoro di squadra dal Sindaco alla Giunta a tutti i Consiglieri impegnati con me nel mio quartiere come in tutti gli altri, e i risultati si vedono dalla costa fino qui in periferia.”

“Fatte queste doverose precisazioni, ringraziamo il cittadino che così ci aiuta a pubblicizzare meglio le azioni svolte da questa amministrazione nel quartiere ma ci permettiamo noi di fare una domanda a chiusura: cosa pensa il gentilissimo signor Lucio dei decenni precedenti, quando Molini Girola non ha avuto neanche un decimo di tutta questa attenzione? Attenzione che riponiamo su ogni quartiere della città uniti dalla volontà politica di far splendere ogni singolo quartiere, seguito appunto da diversi consiglieri ognuno per ogni zona in modo da non perdere di vista il contatto quotidiano”.

Letture:1896
Data pubblicazione : 13/11/2017 20:23
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
4 commenti presenti
  • antonio

    14-11-2017 23:45 - #4
    Salve faccio presente a proposito di allagamenti di cui parla il sig.Lucio ..sono due anni che chiedo al comune che mi venga sistemato un tombino davanti all'abitazione dei miei genitori (entrambi invalidi 100%).che puntualmente ad ogni acquazzone si ritrovano con 20 /20 cm di acqua in casa visto che il tombino e intasato da anni ed io dopo che ho chiesto alla provincia ,al comune , e ultimi all'anas e tutti si rimpallano le varie responsabilità e dicono che io non posso toccare niente ,intanto mio padre è deceduto ed ora aspettiamo il prossimo acquazzone e allagamento ....prepariamo scopa e secchio.....se non riusciamo nemmeno ad aprire un tombino penso che quello che leggo per molini siano solo promesse...ahimè speriamo di no!!!!!!
  • Bruno

    14-11-2017 13:33 - #3
    Salve, ok se tutto quello che dice il consigliere si realizzerà sarà molto bello ma al momento sono solo progetti, di concreto non si vede niente, l'ampliamento della scuola è stato promesso già da due anni, ma al momento dei lavori neanche l'ombra, per quanto riguarda il ruzzodromo stendiamo un velo pietoso, è diventato il luogo dove i residenti portano o mandano i loro cani a fare i bisogni, tralasciando lo stato di incuria dell'asfalto, c'è da rischiare di rompersi una caviglia. Quello che si può vedere quotidianamente è la totale assenza delle forse dell'ordine, perchè non istituire un vigile di quartiere? Altra cosa da notare il proliferare di cani randagi anche di grossa taglia che vanno in giro da soli o se va bene accompagnati da ragazzini che pesano la metà dei cani stessi. Nella speranza che almeno la metà dei progetti nell'articolo menzionati vadano in porto, cordialmente Bruno
  • lucio compieta

    14-11-2017 08:36 - #2
    Buongiorno Stefano avevo gia' risposto ma forse,inavvertitamente,mi si e' cancellata. CMQ vi ho sempre dato atto del vs. impegno.La mia polemica e' dovuta al fatto che in altri quartieri vedo lavori concreti gia' fatti e qui' da noi non ho visto ancora nulla.Ci sono tante cose in attesa di.....in programma...in divenire.Riguardo la domanda sulle ammin.passate ricordo benissimo una che ha fatto tanti debiti e una che ha adottato il rigore per metterli a posto.la vs. situazione e' diversa e migliore per questo vi sollecito. Riguardo le 2 STRADE faccio ancora presente che le case in via cattaneo vibrano da far paura. Riguardi i MARCIAPIEDI dico che ce li meritiamo anche noi oppure i finanz. europei per pedone sicuro erano solo per Tirassegno? Se vuoi ci sentiamo.A presto.Lucio
  • lucio compieta

    13-11-2017 23:13 - #1
    Rispondo volentieri a Stefano.Negli altri quartieri ho visto lavori concreti mentre qui' da noi e' tutto in programma....,in programmazione..,in vista..., stiamo discutendo...faremo....Riguardo le amm.precedenti ricordo benissimo una che ha fatto debiti e un'altra che ha adottato la linea del rigore.In quei momenti i soldi non c'erano veramente.Voi avete una situazione molto migliore e vi state impegnando ( ve ne ho sempre dato atto) ma il riequilibrio tra i quartieri non c'e' assolutamente.Le strade sono dissestate,le ns. case ballano,i marciapiedi mancano( i finanziamenti europei di Pedone sicuro da noi non sono arrivati). Queste sono le cose importanti.Io voglio soltanto che i ns. quartieri siano alla pari degli altri e adesso non lo sono.Se vuoi possiamo anche parlarne. Ciao Lucio
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications