Attualità
Fermo. Villaggio di Natale work in progress. Dietro le quinte del primo giorno di lavori in Piazza del Popolo. LE FOTO

Sono partiti oggi di prima mattina i lavori per la costruzione del Villaggio di Natale. Per il terzo anno consecutivo, infatti, in Piazza del Popolo le festività saranno caratterizzate dalla presenza della pista di pattinaggio sul ghiaccio, dalle casette con il meglio dell’artigianato e dell’enogastronomia del territorio e dal Planetario, novità introdotta con successo nel 2016 e pronta a recitare nuovamente il ruolo di attrazione di punta.

Fermo. Villaggio di Natale work in progress. Dietro le quinte del primo giorno di lavori in Piazza del Popolo. LE FOTO

Se la presentazione ufficiale delle iniziative fermane legate al Natale si terrà in conferenza stampa con tutta probabilità nella giornata di mercoledì, nel frattempo già trapelano alcuni dettagli, ma soprattutto fervono i lavori.


Il Planetario era già stato installato la scorsa settimana, mentre le casette in legno che ospiteranno i produttori sono arrivate questa mattina: “Le casette sono sedici, ma viste tutte le richieste che sono arrivate avremmo ipoteticamente potuto riempire l’intera superficie della Piazza" – afferma con orgoglio e una punta di ironia Monica Ferracuti di Eventi No Stop, l’associazione che cura parte dell’organizzazione del Villaggio di Natale. Rispetto all’anno scorso c’è un mix di conferme e novità: alcuni commercianti, infatti, hanno deciso di tornare a Fermo dopo che l’anno scorso sono riusciti a vendere con successo i loro prodotti.


Sempre in mattinata, poco dopo le 11, è arrivata in Piazza anche la pista di ghiaccio, che verrà allestita entro quattro-cinque giorni dall’Associazione Sport Eventi. Una pista di 12x25 metri con temperatura di 10 gradi sotto zero che, esattamente come l’anno scorso, sarà senza dubbio fonte di grande divertimento per un pubblico di tutte le fasce d’età.

Letture:3274
Data pubblicazione : 20/11/2017 12:12
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
5 commenti presenti
  • Amedeo

    25-11-2017 08:43 - #5
    Quanto versa il Comune a fondo perduto in favore di privati senza alcun bando pubblico? Quanto costa al contribuente fermano la partecipazione della piazza addobbata a festa al premio postmezzadrile per la piazza più rleccata? Tripudio sui social dei fermani gaudenti, ma i soldi in cassa prima o poi finiscono e la Casina ha visto due aste andare deserte...la coperta si sta accorciando e gli elettori piazzapulitisti potrebbero cominciare ad aprire gli occhi...
  • Massimiliano T

    25-11-2017 02:00 - #4
    Concordo sul problema piccioni, tra l’altro li ho visti piuttosto pasciuti segno che a Fermo vengono nutriti bene dai tanti anziani presenti in piazza. Le mie proposte pertanto sono le seguenti: - Innanzitutto multare chi osa pascerli nell’abbondanza, i vigili urbani potranno vigilare su questo aspetto con attenzione e competenza. - Multare il piccione che defeca così da educarlo civilmente ad una convivenza già difficile nel centro storico. - Multare anche i residenti che sgrullano le tovaglie con mujiche nei pressi della piazza. - Favorire battute di caccia circoscritte alle aree sensibili in orari concordati per poterne abbattere il più possibile. - Promuovere una sagra del piccione urbano.
  • fermano vero

    22-11-2017 18:22 - #3
    lasciare anche le vie del centro storico in balia dei piccioni e dei loro escrementi non è una bella cosa, piccioni che sono proliferati in maniera esagerata, sono adesso loro i padroni.
  • fermano

    20-11-2017 19:10 - #2
    Tra i locali chiusi in centro , ci sono i locali proprio sotto l'arco della biblioteca, davanti alla gelateria,e non per la crisi , ma per il terremoto : possibile che dei locali così in vista, possano essere mantenuti dal privato in piena trascuratezza e per un tempo indefinito ? Possibile che il sindaco non possa farci nulla ? E che pure non si possa fare nulla per il decoro di altri negozi chiusi che sviliscono il corso ? Almeno costringere i proprietari a dare una mano di vernice e una pulita ! I fermani sono innamorati di Fermo, i turisti si innamorano di Fermo... mantenere i negozi , seppur vuoti, in condizioni così pietose non dovrebbe essere permesso.
  • Paolo

    20-11-2017 13:43 - #1
    X fortuna ssa pista...almeno vene chidu' in piazza!!! Ieri sera uno squallore!! Piazza buia... attività chiuse x crisi..altro che fermo viva... cacina' e compagnia...venete in piazza a vedere lo squallore...
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications