Attualità
Porto Sant'Elpidio. "La terza età: il tempo delle nuove esperienze" domani il convegno a Villa Baruchello

“Il convegno “La Terza età, il tempo delle nuove esperienze” -  dichiara l’assessore alle Politiche della Terza età e ai rapporti col volontariato Annalinda Pasquali - scaturisce dall’ampia collaborazione tra l’Amministrazione comunale e l’AUSER Elpidiense. 

Porto Sant'Elpidio.

A distanza di tre anni dalla sua ricostituzione si vuole rendere nota l’attività di volontariato svolta finora dall’AUSER cittadino, inserendola in contesti generali come quello regionale, della riforma del Terzo settore e quello medico. L’Auser e la Lega Spi cittadine hanno costituito un nutrito gruppo di iscritti che oltre a creare occasioni di socializzazione per gli iscritti si dedica attivamente al volontariato, sopperendo, talvolta, alle reti familiari degli anziani per quelli che sono i bisogni quotidiani. Inoltre, i temi del Convegno sono di ampia attualità visto l’aumento della longevità e del benessere della popolazione; infine, il Convegno sarà sicuramente un’occasione di arricchimento per tutta la popolazione e, in particolare, per gli iscritti alle associazioni di volontariato e ai Centri sociali anziani”.

Ormai si può parlare di un  salto di qualità”, così si esprimono il segretario  della Lega Spi di Porto Sant’Elpidio, Giuseppe Fillich e Luigi Pagnotta, Presidente dell’Auser Volontariato Elpidiense. Stiamo parlando del servizio di assistenza domiciliare sociale che il Sindacato Pensionati CGIl e l’Associazione Auser hanno promosso a partire dal 2014, di cui si parlerà, oltre all’ invecchiamento attivo, nel corso del convegno del 25 novembre, dal titolo” La terza età: il tempo delle nuove esperienze”, che avrà luogo a villa Baruchello. L’evento fornirà l’occasione per illustrate i progetti sociali fin qui promossi dall’Auser e che, nel triennio, sono stati concretizzati nel territorio dell’ Ambito XX a vantaggio dei richiedenti, ovvero soggetti spesso soli e non autosufficienti, bisognosi di essere accompagnati presso strutture ospedaliere o di aiuto domestico per l’acquisto di medicinali o, più semplicemente,  di compagnia. Insomma parliamo di azioni di sollievo che vengono elargite da  volontari, a suo tempo preparati con un corso di formazione. Un progetto, si precisa, che  consiste in  un’ azione fortemente collaborativa e cogestita, con il sostegno dell’ Ente Comunale, tramite l’assessorato ai rapporti con il Volontariato e alle politiche della Terza età, rappresentato dall’ assessore Annalinda Pasquali e con gli assessorati sociali dei Comuni di S. Elpidio a Mare e Monte Urano. Ora l’erogazione del servizio richiede aggiustamenti qualitativi ed ulteriori collaborazioni con Enti operanti nel territorio. Aggiustamenti che, intanto, verranno sicuramente dall’adesione al progetto “home care premium2017”e dai suggerimenti forniti dai relatori nel corso del convegno. Ovvero, da Pamela Malvestiti, responsabile comune- capofila  dell’ Ambito XX, Emanuela Carloni, Presidente Auser regionale, Alessandro Fedeli, direttore del CSVM, Andrea Principi, INRCA , Mina Cilloni della segreteria nazionale SPI- Cgil. 

Letture:1173
Data pubblicazione : 24/11/2017 15:37
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications