Attualità
Montegranaro. Inviata alla Regione la documentazione per l'attivazione di una residenza sanitaria assistenziale demenze. Il sindaco Mancini: "Un servizio fondamentale per la nostra popolazione"

Al termine di un'istruttoria che ha visto coinvolti l'Asur Marche, l'Area Vasta 4 di Fermo e l'Ambito Sociale XIX, unitamente all'Assemblea dei Sindaci, lo scorso venerdì il Sindaco di Montegranaro Ediana Mancini ha inoltrato alla Regione la documentazione relativa alla proposta di attivazione di una Residenza Sanitaria Assistenziale Demenze nel presidio distrettuale di Montegranaro, per un totale di 20 posti letto.

Montegranaro. Inviata alla Regione la documentazione per l'attivazione di una residenza sanitaria assistenziale demenze. Il sindaco Mancini:
Il sindaco di Montegranaro Ediana Mancini

“Da tempo chiediamo di avere una Rsa a Montegranaro – spiega la Mancini - un obiettivo inserito già nel nostro programma elettorale e che abbiamo perseguito in questi anni di mandato amministrativo, confrontandoci in ogni sede e rimarcando le reali esigenze socio sanitarie del nostro territorio. La struttura, che è stata occupata dalla Rsa di Amandola a causa dei danni provocati dal terremoto nel Comune montano, una volta concluso il procedimento potrà così ospitare un servizio fondamentale per la popolazione di Montegranaro, dove l'incidenza degli anziani è elevata ed in crescita. Per questo motivo voglio ringraziare il dottor Livini, il dottor Rea e il dottor Vesprini per aver portato avanti questa nostra esigenza ed essersi dimostrati ancora una volta vicini alla nostra comunità, così come il coordinatore dell'Ambito XIX Ranieri. Ricordo, infine, che lo scorso 7 dicembre l'Assemblea dei Sindaci dello stesso Ambito ha espresso parere favorevole alla nostra proposta”.

Letture:1835
Data pubblicazione : 08/01/2018 12:21
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Aragorn

    17-01-2018 17:11 - #1
    una domanda è d'obbligo: se non ci fossero stati gli sventurati amandolesi a dare inizio, di fatto, alla cosa, l'avreste mai avuta? insomma, da come sta scritto, da mò che stavate ad aspettà e campa cavallo se non passava lu terremotu! ancora non si è capito come mai gli ospiti della rsa di amandola siano stati trasferiti a montegranaro e non a comunanza che aveva dato da subito la disponibilità dei locali, con evidenti vantaggi per loro e per i familiari...sarebbe stata una scelta provvisoria visto che l'obiettivo era trovare una nuova sistemazione qui in paese come, infatti, è stato fatto...insomma, una decisione non certo a favore della popolazione...lu se è lu paese de li stupidi, se sà...ma quando c'è la politica de mezzo diventa na metropoli...
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications