Attualità
Confermato il grandissimo successo della Sagra del Baccalà a Montelparo. Al via il progetto di crowdfunding per l'acquisto di un nuovo mezzo di trasporto

Grande successo anche quest'anno per la Sagra del Baccalà, che si è svolta, come ormai da tradizione, a Montelparo il 19, 20 e 21 gennaio. "Una tradizione religiosa che celebra Sant'Antonio - ha spiegato il Sindaco Marino Screpanti -, ma che unisce anche la tradizione enogastronomica. Una manifestazione che ha radici antiche e che per il grande successo prevede la vendita dei biglietti in prevendita."

Confermato il grandissimo successo della Sagra del Baccalà a Montelparo. Al via il progetto di crowdfunding per l'acquisto di un nuovo mezzo di trasporto
Foto di Gianfranco Mancini

"Sono stati preparati circa 17 quintali di baccalà secco per 7500 porzioni - ha continuato Screpanti. C'è stata, come ogni anno, grandissima affluenza da tutta la Provincia e da tutta la Regione. La serata inaugurale ha visto la presenza di quasi tutti i Sindaci della Provincia di Fermo e di molti rappresentanti della Regione Marche. Nella giornata di sabato si è svolto il tradizionale concerto della Banda Cittadina, seguito dalla Processione che si è conclusa alla Chiesa di Sant'Agostino."

Quest'anno è stato dato il via anche alla raccolta fondi da destinare al recupero dei beni storici e architettonici di Montelparo, che ricordiamo è uno dei Comuni più colpiti dai sismi del 2016, con gran parte del centro storico danneggiato e inagibile.

Come ha spiegato Screpanti: "Il sisma ha distrutto tutti i principali monumenti e alcune attività commerciali hanno anche lasciato il paese. I finanziamenti ci sono ma purtroppo non sono ancora utilizzabili. In occasione della Sagra del Baccalà ci siamo messi all'opera e abbiamo deciso di mettere in vendita delle borse da spesa con il logo del Comitato di Sant'Antonio, un comitato rinnovato con l'ingresso di moltissimi giovani, e con i colori giallo e blu di Montelparo. Il ricavato andrà a finanziare la ricostruzione post sisma dei beni della Città."

 

borsesagra

 

Anche il Comune di Montelparo ha aderito al progetto crowdfunding Eppela, promosso da A.N.C.I. Marche.
L’Amministrazione Comunale ritiene opportuno dotarsi di un mezzo di trasporto da destinare ad anziani e minori per dare una risposta concreta ai bisogni del territorio; anche a Montelparo è quindi arrivata la raccolta di crowdfuning Eppela che, attraverso delle donazioni, di prefigge di raggiungere il 50% della cifra da raccogliere per poter dare il via al progetto (il restante 50% verrà donato dall'A.N.C.I. Marche).
La proposta rappresenta per un piccolo Comune una iniziativa innovativa destinata ad una popolazione particolarmente fragile e provata dalle conseguenze di un evento sismico di rilevanti proporzioni, un evento che ha ridisegnato la quotidianità e creato barriere e incertezze sul futuro, un futuro però al quale lo stessi Sindaco Screpanti guarda con positività e con voglia di reagire.

Il link per poter contribuire alle donazioni: https://www.eppela.com/it/projects/17315-acquisto-automezzo-per-servizi-e-attivita-sociali

 

sismamontelparodue

 

sismamontelparo

Letture:3762
Data pubblicazione : 22/01/2018 10:22
Scritto da : Alessandra Bastarè
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications