Attualità
Dieci comuni del Fermano uniti per tutelare le acque della media e bassa Valdaso: oggi a Montalto il primo incontro del Tavolo Blu del Contratto di Fiume

Si terrà oggi pomeriggio alle 17:30, presso il Teatro Comunale di Montalto delle Marche, il primo incontro del tavolo blu del Contratto di Fiume della Media e Bassa Valle dell'Aso.

Dieci comuni del Fermano uniti per tutelare le acque della media e bassa Valdaso: oggi a Montalto il primo incontro del Tavolo Blu del Contratto di Fiume

Il percorso del contratto di fiume cominciò ormai quasi due anni fa, il 29 febbraio 2016, con la firma di un manifesto d'intenti da parte di tredici comuni, dieci del Fermano (Altidona, Campofilone, Lapedona, Moresco, Monterubbiano, Monte Vidon Combatte, Monte Rinaldo, Ortezzano, Pedaso e Petritoli) e tre dell'Ascolano (Carassai, Montalto e Montefiore), nonché di altri portatori di interesse (il Consorzio di Bonifica delle Marche, la Legambiente, la Confederazione Italiana Agricoltori, la Coldiretti, il Gal Fermano e il Gal Piceno).


Firma a cui poi seguì la costituzione di una cabina di regia, guidata da Altidona, che ne assunse il ruolo di Comune capofila, e composta anche da Monte Vidon Combatte e Montalto, oltre che dalla Legambiente e dai due Gal. Il comitato del contratto di fiume portò poi alla stipula dell'Accordo agroambientale d'Area per la tutela delle acque della media e bassa Valle dell'Aso, con l'obiettivo di coinvolgere ed aggregare intorno ad una specifica problematica di carattere ambientale, in questo caso la tutela delle acque, un insieme di soggetti pubblici e privati nell'ambito di un progetto territoriale: 110 gli imprenditori agricoli della media e bassa Valdaso che lo sottoscrissero, impegnandosi così ad applicare dei disciplinari di coltivazione integrata piuttosto stringenti a fronte di compensazioni a valere sulla misura agroambientale del PSR.


E ora da Montalto comincia quella che, nelle intenzioni degli enti promotori, sarà una serie di incontri itineranti sul territorio per fornire la maggiore consapevolezza possibile rispetto allo strumento a disposizione e garantire allo stesso tempo la massima partecipazione.
"Montalto è stata scelta come sede di questo primo incontro innanzitutto perché fa parte della cabina di regia e poi anche perché appartiene alla provincia di Ascoli - spiega Giuliana Porrà, vicesindaco di Altidona - ad indicare come in questo progetto l'Aso sia un elemento di unione tra le due province e non di divisione come lo è invece diventato dal punto di vista amministrativo. Il nostro obiettivo è quello di una valle unita, anche rispetto alle strategie e ai programmi di azione che, se condivisi e ragionati, possono portare all'ottenimento di maggiori risultati, anche in termini di finanziamenti".


L'incontro, dal titolo "SI PARTE DAL FIUME: analisi partecipata delle criticità idrogeologiche del tratto medio terminale del fiume Aso”, sarà diretto da alcuni geologi che illustreranno le criticità idrogeologiche che hanno riscontrato lungo il tratto medio terminale dell'Aso.

 

Contratto_di_fiume

Letture:1874
Data pubblicazione : 02/02/2018 09:25
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications