Attualità
Amandola, Vigili del Fuoco a lavoro per montare la sede provvisoria a Pian di Contro. Entro due anni la collocazione definitiva del nuovo distaccamento permanente

I mezzi dei Vigili del Fuoco sono in azione in questi giorni ad Amandola per il montaggio della caserma provvisoria a Pian di Contro, in attesa poi della sede definitiva: una soluzione che si è resa necessaria dopo che il Ministero dell'Interno, con il decreto 1546/2017 dello scorso 11 aprile, aveva assegnato alla città dei Sibillini un distaccamento permanente del comando provinciale di Ascoli Piceno.

Amandola, Vigili del Fuoco a lavoro per montare la sede provvisoria a Pian di Contro. Entro due anni la collocazione definitiva del nuovo distaccamento permanente

Fino agli eventi sismici di fine 2016, ad Amandola era presente un distaccamento stagionale, attivo solamente nei mesi estivi per contrastare il fenomeno degli incendi boschivi: l'emergenza sismica, però, ha fatto sì che dalla scossa del 24 agosto i Vigili del Fuoco siano sempre rimasti in città per aiutare la popolazione e quindi il decreto ministeriale dello scorso aprile è andato sostanzialmente ad ufficializzare una situazione che nei fatti si era già delineata.

 

Decreto_ministero_interno_Amandola

 

“Il distaccamento stagionale era una sorta di servizio “extra” - puntualizza il sindaco di Amandola Adolfo Marinangeli – e le spese erano tutte a carico del Comune, mentre con il passaggio a distaccamento permanente i costi vengono trasferiti tutti al Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco”.
Inoltre, contestualmente all'ufficializzazione del distaccamento permanente, alla sede di Amandola sono stati destinati 30 pompieri, 28 operatori di base e due comandanti.


Dall'emanazione del decreto fino ad oggi i Vigili hanno alloggiato in una struttura privata da loro stessi presa in affitto, mentre ora, grazie anche alla collaborazione del Comune, che ha messo a disposizione in comodato d'uso gratuito un'area a Pian di Contro, stanno installando una sede provvisoria che sarà pronta in tempi rapidissimi, entro il mese di marzo: la sede in questione è una struttura prefabbricata in legno e acciaio che è stata già utilizzata a Visso e che ora verrà smontata e trasferita ad Amandola.


Più lunghi, invece, i tempi per una collocazione definitiva. I Vigili del Fuoco valuteranno se procedere all'acquisto di un edificio realizzarne uno ex novo; in ogni caso entro un paio d'anni l'iter dovrebbe concludersi positivamente.
“Si tratta di un risultato importante per la città e per tutta l'area montana – evidenzia Marinangeli – e per questo occorre ringraziare l'onorevole Paolo Petrini, che si è speso con un grande aiuto di promozione, e la Prefettura di Fermo, che ha seguito il percorso passo dopo passo e che ci è stata vicina con i fatti e non con le chiacchiere”.

 

Realizzazione_sede_provvisoria_VF_Amandola_2

 

Realizzazione_sede_provvisoria_VF_Amandola_3

Letture:2436
Data pubblicazione : 19/02/2018 11:15
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications