Attualità
Confindustria Centro Adriatico, la replica del presidente Simone Mariani alle dichiarazioni di Maurizio Di Cosmo

“Abbiamo letto con attenzione le riflessioni del segretario della Cgil di Fermo Maurizio di Cosmo, manifestate sulla stampa, in merito alle relazioni intercorrenti con il sistema locale delle imprese.

A tale proposito, non possiamo che confermare la nostra volontà di proseguire nel confronto già avviato, in modo franco e collaborativo, per il rilancio competitivo e lo sviluppo del territorio fermano".

Comincia così la replica di Simone Mariani, presidente di Confindustria Centro Adriatico, alle dichiarazioni rilasciate ieri dal segretario della CGIL Fermo Maurizio di Cosmo, che accusava il leader della neo istituita associazione degli imprenditori di non rispondere alla richiesta di incontro pervenuta dal sindacato. "E' stato più semplice organizzare gli incontri con i vice-ministri che con questa nuova presidenza locale!", era stato l'affondo di Di Cosmo. 

Confindustria Centro Adriatico, la replica del presidente Simone Mariani alle dichiarazioni di Maurizio Di Cosmo

"Quello che, invece, ci è apparso del tutto fuori luogo - prosegue Mariani - ed anche abbastanza avulso dalla concretezza alla quale è stato fin qui improntato il percorso, che lei puntualmente richiama, è la manifestazione della sua preoccupazione che la costituzione della nuova realtà di Confindustria Centro Adriatico si traduca in un “allontanamento” nelle relazioni industriali esistenti. Non è con la ricerca di una attenzione mediatica su qualcosa privo di fondamento che si migliorano i rapporti, ma con il lavoro quotidiano e il confronto sui contenuti.

Le “vicende che riguardano gli attori locali”, con i quali ci risulta che lei abbia tuttora occasioni qualificate di confronto, anche su tavoli istituzionali, e le non meglio precisate “necessità organizzative che hanno determinato l'accorpamento” di cui dice di prendere atto, nulla modificano, da parte nostra, nel sistema delle relazioni industriali sul territorio.

Anzi, proprio a livello strettamente organizzativo, ha potuto avere a disposizione l'interlocuzione della nostra responsabile dell'Area Relazioni Industriali, dalla quale ha avuto la più ampia disponibilità sia nella programmazione degli incontri “istituzionali” richiesti, sia in termini di confronto più squisitamente tecnico (ci risulta che è ancora in attesa di conferma per un incontro propostole per il pomeriggio di oggi, 14 marzo 2018).

Nella certezza di aver fugato ogni sua preoccupazione, rinnoviamo la nostra disponibilità ad incontrarla, insieme ai suoi colleghi Segretari di CISL e UIL, in data compatibile con gli impegni di tutti gli interessati”.

Letture:948
Data pubblicazione : 14/03/2018 16:47
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications