Attualità
Incentivi alla creazione di impresa, la Regione mette sul piatto 6 milioni: domande entro il 12 aprile

Lo Sportello Europa del Comune di Fermo informa che la Regione Marche ha appena pubblicato un nuovo avviso pubblico che prevede la concessione di incentivi economici per sostenere l’avvio di nuove imprese o di studi professionali in forma singola o associata aventi almeno sede operativa nel territorio regionale. 

Incentivi alla creazione di impresa, la Regione mette sul piatto 6 milioni: domande entro il 12 aprile

I destinatari di questo intervento sono tutti i maggiorenni residenti o domiciliati da almeno 3 mesi nelle Marche che, alla data di presentazione della domanda, risultino iscritti ai Centri per l’Impiego come disoccupati (ai sensi del D.Lgs. 150/2015). Il contributo regionale è concesso in misura massima di € 30.000,00 per ciascun progetto e può riguardare 2 diverse tipologie di spese: quelle riconducibili al FSE coperte al 100% dell’importo ammissibile, tra le quali le spese di costituzione (onorari notarili, assicurazione per risorse umane impiegate nel progetto), i costi di fideiussione, i voucher formativi (finanziati all’80%), le spese relative alle consulenze tecniche (consulenza fiscale, gestionale e marketing), per l’acquisto o l’ammortamento di attrezzature e beni mobili (anche usati), per affitto, le spese pubblicitarie, per l’acquisto di hardware e software, per acquisto di brevetti o licenze; quelle riconducibili al FESR, riguardanti spese per infrastrutture, immobili e terreni sono finanziate al 50% dell’importo ammissibile. Tali spese, debitamente documentate, possono essere sostenute e pagate a partire dal giorno successivo all’invio della domanda di contributo e fino a 12 mesi successivi l’ammissione a finanziamento salvo richiesta di proroga per massimo ulteriori 4 mesi.

 

I progetti saranno valutati in base a criteri qualitativi riguardanti l’adeguatezza professionale dei proponenti, le prospettive di mercato, il grado di innovazione della proposta, il collegamento con imprese esistenti, l’apporto di capitale proprio e in base a criteri oggettivi come la forma societaria, l’impatto occupazionale e il settore di riferimento. Saranno inseriti in graduatoria i progetti che avranno riportato un punteggio minimo di 60/100 e finanziati quelli collocati in posizione utile in graduatoria fino ad

esaurimento delle risorse pari a € 6.000.000 complessivi per tutto il territorio regionale.

Le domande possono essere presentate entro il 12 aprile 2018, esclusivamente dal soggetto richiedente, per via telematica utilizzando il formulario presente nel sistema informatico SIFORM2 all’indirizzo internet https://siform2.regione.marche.it .

Lo Sportello Europa del Comune di Fermo, come fatto anche in precedenza in occasione dell’uscita di bandi similari, offre consulenza gratuita a coloro che sono interessati ad approfondire i contenuti dell’avviso pubblico e a ricevere un orientamento in merito alle possibilità di presentare un proprio progetto d’impresa. Per richiedere un appuntamento chiamare lo 0734284254 o scrivere a sportelloeuropa@comune.fermo.it.

Letture:1123
Data pubblicazione : 14/03/2018 17:51
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications