Attualità
Porto Sant'Elpidio. Botta e risposta Marcotulli-Franchellucci sulle scogliere radenti. Lo sfidante: "Servono procedure di somma urgenza", ma il sindaco ribatte: "E' ciò che ho fatto per cinque anni"

"Situazioni straordinarie richiedono azioni straordinarie. La vicenda della realizzazione di scogliere radenti sul lungomare sud, prima ritenute impossibili, poi ammesse con tanto di promessa di finanziamento, ora rinviate per problemi di bilancio, presterebbe il fianco, ancora una volta, a più di una critica". A parlare è il geometra Giorgio Marcotulli, candidato sindaco di Porto Sant'Elpidio per la coalizione di centrodestra.

Porto Sant'Elpidio. Botta e risposta Marcotulli-Franchellucci sulle scogliere radenti. Lo sfidante:

"Ma qui stiamo parlando di salvare il litorale di Porto Sant'Elpidio e con esso attività commerciali che hanno già pagato un prezzo altissimo a misure inefficaci, se non dannose, adottate da oltre un decennio a questa parte - prosegue Marcotulli -. Se serve una procedura di somma urgenza da parte del sindaco o della giunta per consentire la realizzazione immediata di un intervento a difesa della costa, che sia approvata senza indugio. Se mi trovassi alla guida della città, vista la grave situazione di pericolo per il tratto di costa più danneggiato, non esiterei ad anticipare le somme affinché i lavori vengano realizzati subito. Mi auguro, anzi sono convinto, che il sindaco Franchellucci sia dello stesso avviso e sblocchi questa situazione di stallo nel più breve tempo possibile, disponendo che sia il Comune ad anticipare le risorse necessarie, nell'attesa che vengano poi restituite dalla Regione Marche".


"Da parte mia prendo l'impegno, qualora il centrodestra sia chiamato a giugno ad amministrare Porto Sant'Elpidio, che non saremo certo noi a chiamare il sindaco uscente e la sua Amministrazione comunale a rispondere delle risorse anticipate per un intervento di indubbia urgenza a salvaguardia del litorale e delle concessioni balneari che vi insistono" - è la promessa del candidato del centrodestra.

 

A stretto giro di posta è arrivata la risposta in merito del sidnaco uscente Nazareno Franchellucci:

"In merito a questo argomento - scrive il primo cittadino - posto che in molti stanno dando "la loro interpretazione", cerco di chiarire alcuni aspetti:
- sono 5 anni che sottoscrivo ordinanze contingibili e urgenti, con conseguenti verbali di somma urgenza dell'ufficio tecnico, per la questione "mareggiate"; 
- gli stessi interventi di somma urgenza sono stati finanziati sempre e solo dal Comune di Porto Sant'Elpidio per importi di decine di migliaia di euro;

- L'intervento di predisposizione delle radenti é emerso nella riunione fatta ad inizio anno con i balneari alla presenza degli amministratori regionali;
- Gli amministratori regionali si sono riservati di farci conoscere il canale di finanziamento dello stesso intervento che, per la dimensione dell'importo stesso, il comune non potrebbe mai sostenere in piena autonomia; 
- ad oggi stiamo attendendo che la Regione ci comunichi la modalità di finanziamento e le tempistiche per la copertura finanziaria necessaria per affidare ad una ditta il lavoro. Dopodiché, come detto soora, non esiterò un minuto a sottoscrivere l'ennesima ordinanza per eseguire lavori in somma urgenza.
Ciò che dico può esservi confermato da tutti i balneari che oggi vivono il problema erosione".

Letture:2547
Data pubblicazione : 06/04/2018 16:22
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications