Attualità
Fermo. Dalle ceneri del ‘ruzzodromo’ nasce il Parco dello Sport. Domenica 22 il taglio del nastro con una cicloturistica per amatori.Il prossimo anno la festa del Primo Maggio

Conferenza stampa atipica quella di questa mattina al nuovo Parco dello Sport. Si è trattato di una sorta di sopralluogo su quella che diventerà un’importante area verde per il quartiere Girola e per tutta la cittadinanza fermana.

Fermo. Dalle ceneri del ‘ruzzodromo’ nasce il Parco dello Sport. Domenica 22 il taglio del nastro con una cicloturistica per amatori.Il prossimo anno la festa del Primo Maggio

Come da noi largamente anticipato qualche mese fa in un’intervista esclusiva all’assessore allo Sport del Comune di Fermo Alberto Maria Scarfini, il vecchio ‘ruzzodromo’, in zona Molini Girola, diverrà il nuovo Parco dello Sport.

Questa mattina si è tenuta una sorta di conferenza-sopralluogo per presentare gli interventi fatti e quelli in programma per questa vasta area verde (60.000 metri quadri comprese le aree verdi esterne).

Il primo ad intervenire, il Sindaco della Città di Fermo Paolo Calcinaro: “Questo è un altro di quei momenti che Fermo attendeva da tempo, in tanti aspettavano una riqualificazione di questa zona. Oggi lo facciamo grazie anche ad un’associazione del posto, che vive questo spazio anche in comunità con più realtà.

Mi preme subito precisare una cosa, quella della fruibilità pubblica. La zona sarà aperta a tutti anche quando ci saranno delle manifestazioni, la cittadinanza potrà quindi usufruire dell’area in qualunque momento.

Oltre al ciclocross ci sono altri spazi, come un’area fitness, un percorso per le Mountan Bike e una pista per bambini.

Il ringraziamento va a Giovanni Cruciani e Giampiero Conti che si sono impegnati in prima persona per la riqualificazione dell’area e a tutti coloro che si sono adoperati per lo spirito di passione verso le due ruote e non solo. Il filo conduttore è il vivere bene e lo vediamo anche con la manutenzione del verde fatta dalle stesse associazioni.

Nei prossimi giorni installeremo panchine, cestini e arredi necessari”.

Dopo il Sindaco Calcinaro, anche l’intervento dell’assessore Alessandro Ciarrocchi: “La passione di Giovanni e dell’associazione che rappresenta, è stata intercettata tramite una manifestazione di interesse perché volevamo capire anche la destinazione di questa area.

Grazie a loro abbiamo avuto anche diverse idee per poter riqualificare l’area e trovarne una destinazione.

Tramite il principio di sussidiarietà abbiamo affidato l’area tramite un bando, un bando nel quale veniva richiesta la cura del verde e il miglioramento delle strutture.

La progettualità messa in atto mescola lo sport alla cura dell’ambiente. Una zona lasciata in abbandono e che invece oggi torna a vivere”.

A chiusura degli interventi dell’amministrazione e prima di visitare il percorso, compreso quello ricavato all’interno della boscaglia a ridosso del fiume, le dichiarazioni dell’assessore Alberto Maria Scarfini: “Vorrei sottolineare due punti: il primo è che questa amministrazione continua a fare quello che aveva in testa sin dall’inizio e cioè recuperare gli spazi insieme ai fermani, il secondo quello dell’apertura a tutta la città, perché oltre alla bicicletta ci sarà la possibilità di sfruttare l’area anche per altri sport e non solo.

Il lavoro è stato il frutto di un gioco di squadra anche a livello amministrativo, con il sindaco Calcinaro e con  il collega Ciarrocchi”.

Giovanni Cruciani presidente di Emme Bike: “Un grazie all’amministrazione che ci ha dato una mano a costruire questo ‘Bike Park’ e a rendere più vivibile questa area.

Ringrazio tutti coloro che ci hanno dato una mano anche con un aiuto economico. Noi ci proviamo e domenica mattina alle 9.00 ci sarà il taglio del nastro con una cicloturistica per amatori, poi alle 9.30 la partenza dei bambini fino alle 12.10.

Il percorso di gara per la Mountain Bike è di circa 2 km compresa la parte sotto-bosco, ricavata con un grande lavoro di pulizia e sistemazione del verde”.

 

calcinaro

 

pista_nera

 

 

park_bike

Letture:4497
Data pubblicazione : 19/04/2018 14:11
Scritto da : Paolo Oriferi
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Claudio

    19-04-2018 23:18 - #1
    Complimenti a tutti per il nuovo parco. Forza Giampiero.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications