Attualità
Porto Sant'Elpidio. La proposta di Marcotulli: "Concedere agevolazioni sui tributi agli esercizi danneggiati dall'erosione costiera"

"Assistiamo in questi giorni al posizionamento delle scogliere radenti a protezione del tratto di lungomare più danneggiato dall'erosione e degli stabilimenti balneari corrispondenti. Un intervento importante per salvare il salvabile; pochi giorni fa io stesso esortavo il sindaco a fare tutto ciò che era nelle sue possibilità per liberare le risorse necessarie ad attuare l'intervento. Credo però che serva fare ancora di più". A parlare della situazione legata all'erosione costiera a Porto Sant'Elpidio è il candidato sindaco della coalizione di centrodestra Giorgio Marcotulli.

Porto Sant'Elpidio. La proposta di Marcotulli:

"Le protezioni a ridosso degli chalet consentiranno a queste attività di lavorare con un po' più di serenità nella ristorazione, ma è evidente che la spiaggia di questo tratto di costa, ormai completamente assente, resterà difficilmente fruibile per la stagione estiva - prosegue l'esponente di Fratelli d'Italia -. Ne consegue un inevitabile calo per tutta la zona. Basti pensare alla frequentazione di tutti quei balneari che trascorrono alcune ore al mare, affittano lettini ed ombrelloni, si fermano per consumare un gelato o un aperitivo. La disastrosa situazione della costa, in particolare sul lungomare Faleriense, produce danni economici tangibili non solo per le concessioni di spiaggia, ma anche per bar, gelaterie ed altri esercizi commerciali. Credo quindi che sarebbe un segnale di attenzione e di sensibilità, da parte dell'Amministrazione comunale, concedere per quest'anno delle agevolazioni sui tributi, come la Tari, agli esercizi pubblici che durante l'estate subiranno una contrazione di clientela e consumatori".


"Inoltre serve un piano concreto di iniziative che renda la zona più attrattiva anche in assenza di spiaggia - conclude Marcotulli -. Misure tangibili di vicinanza ai commercianti che vivono sulla propria pelle i problemi causati dall'erosione e dalle misure non efficienti, per non dire dannose, adottate nel tempo per combatterla. Le attività e il commercio vanno supportati prima che sia troppo tardi".

Letture:1211
Data pubblicazione : 24/04/2018 09:08
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications