Attualità
Le si rompono le acque ma non fa in tempo ad arrivare in Ospedale. Grazie al papà “ostetrico” questa notte è nata Margherita

Questa notte non c’erano né Era né Artemide a dare alla luce Margherita, bensì papà Enrico.

Le si rompono le acque ma non fa in tempo ad arrivare in Ospedale. Grazie al papà “ostetrico” questa notte è nata Margherita

Nessun corso, nessuna laurea e si descrive anche come una persona “facilmente impressionabile”; ma questa notte all’una, nella sua abitazione di Santa Caterina a Fermo, Enrico ha dimenticato ogni paura e ha vestito i panni di ostetrico per dare alla luce la sua secondogenita Margherita.

“Mia moglie Annalisa era già oltre le 40 settimane quindi ci aspettavamo il parto a breve – ci ha raccontato Enrico, 32 anni, avvocato fermano. Ma mai potevamo pensare accadesse così.”

“Ieri sera siamo andati a letto – continua Enrico – e a un certo punto, era circa l’una, mia moglie si è svegliata dicendo che sentiva alcuni dolori. Eravamo pronti per partire e dirigerci in Ospedale ma in pochissimi minuti si sono rotte le acque e altrettanto velocemente abbiamo iniziato a intravedere la testa della bambina che aveva fretta di uscire” ironizza Enrico.

“Ho quindi deciso di chiamare il 118, mentre nell’altra stanza c’era il nostro primogenito, Edoardo di 2 anni e mezzo, che stava dormendo – ci racconta il “papà ostetrico”. In pochissimo tempo però ho visto che stavano uscendo anche le spalle e a quel punto, penso la nostra sia stata una grandissima fortuna, ho riferito tutto all’operatrice del 118, che era con me al telefono, e che mi ha iniziato a spiegare cosa dovevo fare.”

“Mi hanno detto di stendere mia moglie a letto e di controllare dove si trovasse il cordone ombelicale; questo era proprio intorno al collo di mia figlia e in quel momento, con molto sangue freddo e con l’aiuto dell’operatrice, sono riuscito a fare una manovra per far passare il cordone dietro al collo e “liberare” la bambina. A quel punto ho sentito l’ambulanza arrivare e credo che dal momento della manovra a quando mi sono accorto che i sanitari erano sotto casa saranno passati sì e no due minuti: la bambina era nata. I volontari del 118 sono saliti in casa e hanno trasportato immediatamente mia moglie e mia figlia in Ospedale dove hanno tagliato il cordone ombelicale e si sono assicurati che entrambe stessero bene.”

“È stata un’emozione indescrivibile – spiega Enrico - anche se la paura è stata tanta. Sono una persona facilmente impressionabile e forse mai avrei immaginato di poter fare una cosa del genere ma in quel momento non ho pensato a questo. Ho avuto sangue freddo, una buona dose di adrenalina e la fortuna di aver trovato un’operatrice che mi ha saputo guidare nelle manovre da fare per far nascere mia figlia. Poi la necessità di provvedere a fare ciò che dovevo fare ha fatto la differenza.”

Annalisa e Margherita, che pesa 3,3 kg, ora sono in Ospedale e sono tutte e due in gran forma. Anche la mamma più che avvertire il dolore, ha avuto paura che qualcosa potesse non andare esattamente per il verso giusto. Ma fortunatamente così non è stato e sicuramente Annalisa ed Enrico, quando Margherita sarà grande, le racconteranno di come il suo papà sia stato il suo “eroe”, “improvvisandosi” ostetrico per una notte, la notte della sua nascita.

Letture:14751
Data pubblicazione : 07/06/2018 17:20
Scritto da : Alessandra Bastarè
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications