Attualità
Coldiretti Ascoli Fermo. Valorizzare i terreni della Diocesi avviando attività agricole

Il presidente Armando Marconi, il direttore Alessandro Visotti di Coldiretti Ascoli Fermo, insieme al presidente di Agrimercati Ascoli Fermo Antonio Ricciotti, hanno ricevuto presso la sede interprovinciale della Federazione, una delegazione della Diocesi di Ascoli Piceno, composta da don Geronimo Mirabilii, don Alberto Fossati e don Giorgio Martelli per valutare, insieme allo staff tecnico e giuslavoristico di Coldiretti Ascoli Fermo, la possibilità e l'eventuale percorso per valorizzare parte del patrimonio fondiario della diocesi, attraverso l'avvio di attività produttive agricole che possano rappresentare e sfociare in nuove opportunità di impiego ed occasione di rilancio e sviluppo nelle aree interne che soffrono i danni del sisma del 2016 e per scongiurarne il definitivo abbandono. 

Coldiretti Ascoli Fermo. Valorizzare i terreni della Diocesi avviando attività agricole

Un impegno che l'Ufficio diocesano per la ricostruzione intende perseguire con Coldiretti, anche attraverso le possibilità offerte dalle politiche agricole comunitarie e regionali. Coldiretti ha manifestato la propria disponibilità mettendosi da subito nella condizione di partire da un'analisi dettagliata dei terreni disponibili, in prima luogo relativamente la loro geolocalizzazione, conformazione e composizione, per valutarne la vocazione naturale in base alla quale orientare lo sviluppo della filiera produttiva più idonea. I presidenti Marconi e Ricciotti e il direttore Visotti si augurano che da questa convergenza di intenti possa concretizzarsi in un percorso perseguibile in tempi brevi e soprattutto fruttuoso per l'intera Comunità Picena.

Letture:978
Data pubblicazione : 18/06/2018 10:27
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications