Attualità
Libero acceso ai disabili sulle spiagge. Malaigia: "Approvazione unanime, segno di grande civiltà"

Parere favorevole espresso dal Consiglio regionale per l'atto che prevede interventi mirati e specifiche attività di promozione in tutti i Comuni. Finanziamento di 100.000 euro sia per il 2019 che per il 2020.

Libero acceso ai disabili sulle spiagge. Malaigia:

Interventi mirati e specifiche attività di promozione per assicurare libero accesso e piena fruibilità delle spiagge a persone disabili. Questo l'obiettivo della proposta di legge approvata all'unanimità dall'Assemblea legislativa, sintesi di due proposte di legge, una delle quali sottoscritta dai consiglieri Marzia Malaigia, Sandro Zaffiri e Luigi Zura Puntaroni del gruppo Lega Nord.

"Nel testo – sottolinea la Malaigia – si affida alla Regione il compito di redigere atti d'indirizzo finalizzati a promuove, nei singoli Comuni, la dotazione di carrozzine anfibie per disabili, l'abbattimento delle barriere architettoniche, la conoscenza delle spiagge accessibili. Una proposta che intende garantire la piena applicazione delle leggi vigenti e delle normative in materia, affinchè tutte le spiagge, e non solo quelle che hanno ottenuto la bandiera Blu, diventino pienamente accessibili. La sua approvazione con formula unanime rappresenta un segno di profonda civiltà dimostrato dal nostro Consiglio regionale. Il gruppo della Lega è orgoglioso di averla promossa".

In tal senso, la Malaigia fa presente che "il dovere di ogni singolo amministratore è quello di rimuovere ostacoli e di differenze. Soltanto così si può costruire una società più equa ed inclusiva". Per il 2019 ed il 2020, nella proposta di legge è previsto un finanziamento annuale di  100.000 euro.

Letture:1498
Data pubblicazione : 30/07/2018 16:06
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications