Attualità
Viadotto dell'A14. I cittadini segnalano la caduta di pezzi di cemento, la Vitturini torna all'attacco e annuncia una mozione: ecco la risposta di Loira

“Tanti cittadini si stanno lamentando, evidentemente non era solo una mia fantasia”: è lapidaria Maria Lina Vitturini, consigliera di minoranza del Comune di Porto San Giorgio, in merito alla sicurezza dei ponti cittadini, in particolare del viadotto sull'A14, questione riguardo la quale la stessa Vitturini nei giorni scorsi era stata protagonista di un acceso botta e risposta con la collega di maggioranza Roberta Bonanno.

Viadotto dell'A14. I cittadini segnalano la caduta di pezzi di cemento, la Vitturini torna all'attacco e annuncia una mozione: ecco la risposta di Loira

Oggi la Vitturini è tornata alla carica prendendo spunto da un articolo pubblicato questa mattina dal Resto del Carlino, che raccoglie alcune testimonianze di cittadini che denunciano la caduta di pezzi di cemento dal viadotto. “E' chiaro che io abbia preso spunto da quanto accaduto a Genova per chiedere i risultati di tutti i monitoraggi trimestrali relativi ai nostri ponti – prosegue la consigliera –. Credo che su determinati argomenti tra maggioranza e opposizione si possa anche collaborare: dobbiamo prendere la palla al balzo, quelli che chiedo sono atti doverosi per la sicurezza di tutti i cittadini che vivono in quella zona”.

 

"Una tragedia non evitata, seppur in qualche modo prevedibile, non può avere giustificazioni, né consolazione - prosegue la Vitturini - ma perché il sacrificio di tante vite, che potrebbero essere quelle di ognuno di noi, non rimanga muto nella propria assurdità, deve essere paradossalmente spunto di cambiamento, un'occasione per riconsiderare determinate strutture e apportare i dovuti miglioramenti, perché non si possa più dire, "non sapevo", "non conoscevo", "speravo che": rivendico quindi una totale assenza di strumentalizzazione degli eventi tragici, ma una presa di coscienza personale nonché sociale che dovrebbe vedere uniti verso lo stesso obiettivo i vari pensieri politici!

 

Ecco allora che per avere delle risposte esaurienti in merito la Vitturini annuncia una mozione consigliare: “Chiederò l'appoggio di tutti i colleghi di minoranza affinché venga presentata già nella prossima seduta dell'assemblea – spiega -. In quella sede verrà discussa e a quel punto io e i cittadini potremo avere tutte le risposte necessarie”.

 

Nel frattempo, però, il sindaco Nicola Loira spiega di aver fatto quanto richiesto dal suo ruolo: “Mi sono rivolto con una Pec alla Direzione tecnica del Settimo Tronco di Pescara, competente per il nostro tratto di A14 – spiega il primo cittadino – chiedendo quale fosse lo stato di manutenzione del cavalcavia Petronilla e di tutti gli attraversamenti presenti nel nostro territorio comunale, a quando risalgono gli ultimi controlli ecc, al fine di garantire la massima sicurezza della circolazione stradale e della popolazione residente. Siamo in attesa della risposta della Società autostrade: in ogni caso in Comune non è arrivata nessuna segnalazione da parte dei cittadini”.

 

L'articolo del Resto del Carlino di oggi

 

Resto_del_Carlino_articolo

Letture:2652
Data pubblicazione : 23/08/2018 10:55
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • Sergio de Sciapichetta

    24-08-2018 23:45 - #2
    Vitturini quessa è la conseguenza de quanno lu poru "Gigiola" allora Scindicu disse l'autostrada deve passà sopra la scrivania mia.. ! A mo a cedè passata, mocco più in la ma, li danni na fatti tanti perché se passia più verso le montagne a mo quilli su invece de vini jo rmanea su e non se custruja a san jorgiu tutte se case che va fatto cunsumà tuttu lu territorio per fa guadagnà solo pochi. A mo vojo vede quilli che le case l'ha pagate 4/5 mila euri che ce se ne fa visto che a San Jorgiu neppure più un cà a ce vè ? Vitturini ma si sassi do staria ? a non se ne troau unu a vollellu a meno che chidù per despettu è jitu su sopra e po la tiratu de sotta... per fa di che co a chidù....!!!
  • ffrancesco

    23-08-2018 16:07 - #1
    Non preoccuparti Vittorini, la sicurezza te la ssicura la R.B.....
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications