Attualità
Fermo. Stretta della Polizia Locale sulle auto senza assicurazione e revisione. Da inizio anno sequestrati 112 veicoli, multe per altri 289

Prendete due normali settimane di fine estate, quattordici giorni compresi tra il 4 e il 18 settembre scorsi.

Probabilmente a nessuno interesserà sapere che in quest'arco di tempo ai cinque varchi d'accesso alla città di Fermo, sorvegliati da videocamere OCR, quelle, per intenderci, capaci di leggere le targhe, siano passati oltre 82.000 veicoli (82.077 per la precisione).

Ma se quando si pensa all'utilizzo dei dispositivi OCR l'applicazione che più colpisce anche l'immaginario colletivo è proprio quella connessa alla possibilità di leggere le targhe e quindi di mettere indizi importanti nelle mani delle forze dell'ordine durante le loro indagini, passa invece molto più sotto silenzio la capacità di questi sistemi di individuare i mezzi rubati, senza assicurazione, revisione o segnalati per altri motivi.

 

Fermo. Stretta della Polizia Locale sulle auto senza assicurazione e revisione. Da inizio anno sequestrati 112 veicoli, multe per altri 289

Ora però torniamo agli 82.077 veicoli transitati sotto uno dei cinque varchi d'ingresso alla città di Fermo. Come reagireste se vi dicessimo che 551 di questi erano sprovvisti di assicurazione e 1.232 viaggiavano con revisione scaduta o non superata con esito positivo? Certo, stiamo parlando rispettivamente dello 0,007% e dello 0,015% del totale, ma obiettivamente i dati in valore assoluto colpiscono non poco.

I numeri li fornisce direttamente la Polizia Locale del capoluogo che, a partire da gennaio di quest'anno, è impegnata sulle strade per cercare di porre un argine a questo fenomeno.

“Ovviamente di solito ci piazziamo in prossimità dei varchi dove ci sono le videocamere OCR – spiega il comandante Antonio Dell'Arciprete – ma siamo anche dotati del cosiddetto falco (più appropriatamente definito Targa System), un dispositivo mobile con le stesse funzionalità che ci permette quindi di non essere prevedibili e di poterci posizionare dove vogliamo. Stiamo portando avanti questo tipo di operazioni con una certa continuità”.

 

A supporto dell'impegno della Polizia Locale su questo fronte ci sono i numeri. Dall'1 gennaio fino al 20 settembre, i Vigili, ai sensi dell'art. 193 del Codice della Strada, hanno sequestrato ben 112 mezzi sprovvisti di assicurazione, per i proprietari dei quali scatta anche una sanzione economica compresa tra gli 841 e i 3287 €.

15 di questi proprietari hanno visto ridursi a un quarto della cifra l'ammenda pecuniaria, avendo essi riattivato l'assicurazione entro 15 giorni; stesso destino per altri 6 conducenti che però per avvalersi di questa possibilità hanno dovuto decidere di rottamare il veicolo entro 30 giorni dalla contestazione della violazione.

 

Ancora più ingenti i numeri relativi all'applicazione dell'articolo 80 del Codice della Strada, che prevede, per chi circoli con un veicolo con revisione scaduta o non superata con esito favorevole, una sanzione amministrativa compresa tra i 159 e 639 €, cifre che possono raddoppiare in caso di multipla omissione. Sono stati 289 i mezzi sanzionati per queste fattispecie, la stragrande maggioranza dei quali (263) avevano saltato una sola revisione. 23, invece, i veicoli fermati ad averne saltate addirittura due, mentre 3 sono i mezzi che circolavano nonostante fossero stati sottoposti a fermo amministrativo da un altro corpo di polizia sempre per delle violazioni connesse alle revisioni.

 

“Ciò che ci spinge a portare avanti queste operazioni è la sicurezza dei cittadini, non la volontà di fare cassa – evidenzia in chiusura l'assessore alla Polizia Municipale Mauro Torresi -. In particolare i mezzi che circolano senza assicurazione rappresentano un pericolo per tutti e abbiamo deciso di sfruttare le tecnologie a nostra disposizione per contrastare con forza questo fenomeno”.

Letture:6124
Data pubblicazione : 23/09/2018 10:55
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications