Attualità
La denuncia di Italia Nostra: no alla sanatoria edilizia nelle nostre zone terremotate

Si apprende che nella nostra Regione sono stati presentati emendamenti al Decreto Genova, in particolare sul “sisma 2016”, per introdurre la sanatoria degli abusi edilizi anche nelle nostre zone del terremoto, come previsto per Ischia.

La denuncia di Italia Nostra: no alla sanatoria edilizia nelle nostre zone terremotate

Minimizzare l’assunto parlando di mini sanatoria, di argomenti di piccola entità, di aumenti di volumetria nell’ambito del piano casa, vuol dire in verità violare le leggi n.724/94 e n.326/03, autorizzare la ricostruzione di pezzi di casa abusiva che possono arrivare fino al 40% della volumetria legale e far passare per “tonti” i cittadini che rispettano la legge.

 

La sezione del Fermano di Italia Nostra segnala all’opinione pubblica tale disinvolto comportamento e denuncia come, con il provvedimento in discussione, si vorrebbe calare una pietra tombale su tutti gli abusi perpetrati permettendo una sanatoria generalizzata degli ampliamenti illegali, talmente illegali che non sono stati sanati in precedenza, anche perché, probabilmente, non rilevati da chi doveva controllare e non richiesti dagli stessi abusivi.

Italia Nostra è vicina alle esigenze della popolazione alle prese con gli enormi ritardi della ricostruzione che richiederebbe una più puntuale valutazione urbanistica della situazione che si è venuta a creare e non invece interventi generalizzati ed indiscriminati.

Letture:1213
Data pubblicazione : 30/10/2018 12:49
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • E BASTA !

    31-10-2018 08:45 - #1
    Ma andiamo! E non esagerate sempre! Sempre li' col fucile puntato, a cercare il pelo nell' uovo e a pensare male quando non ce n' è assolutamente! Ad Ischia non c' è mai stato abuso edilizio, solo sacrosanti diritti di poveri cittadini gravissimamente danneggiati su una area vastissima, pari a quasi l' Italia centrale da sola, che hanno subito danni immensi e distruzioni apocalittiche! A garanzia di tutto: dei poveri cittadini di Ischia, dei danni, dell' impossibile ed inesistente possibilità di abusi c' è il solo e vero garante di ONESTA' ONESTA' ONESTA' gridata in piazza e praticata nella vita .... il super - esimio - illustre ed ineffabile Genio disceso dalle altezze celesti a purificare questo mondo italico pieno di sozzure e truffe: Giggino Di Maio e la sua banda di buffo.... pardon! Ed il suo intemerato - insidacabile - onnisciente - onnipotente - immacolato gruppo politico dei Cinquantacinquemila Stelloni! Mica sono come quei precedenti ladri-truffatori-peccatori-bestemmiatori-mafiosi-disonesti dei Piddini, loro sono casti puri efficienti e competenti...E chi non è d' accordo lo espelliamo! E chiamiamo pure Salvini per espellerlo!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications