Attualità
Ultime due giornate per l'Education Week di Confidustria. Venerdì a Monsampietro Morico economia e politica a confronto sull’alternanza scuola-lavoro

L’Education week vive le sue ultime due giornate. Domani (giovedì) l’azienda calzaturiera Artisans Shoes (partner del gruppo Prada) apre le porte agli studenti dell’Università Politecnica delle Marche. “Un momento di alternanza che esce dai canonici confini legati agli Under 18 e prova a coinvolgere quelli che possono essere il valore aggiunto, già formato, a livello di capitale umano per le imprese” - spiega Fabrizio Luciani, presidente della piccola Industria di Confindustria Centro Adriatico. Venerdì, a chiusura della settimana dedicata alla formazione, si terrà a Monsampietro Morico il convegno ‘Bene Insieme. Scuola e Impresa per il rilancio del territorio’. L’iniziativa è aperta a imprenditori, genitori e insegnanti.

Ultime due giornate per l'Education Week di Confidustria. Venerdì a Monsampietro Morico economia e politica a confronto sull’alternanza scuola-lavoro

“Sono stati giorni stimolanti, carichi di spunti. Abbiamo cominciato con il Pmi Day e l’ingresso degli alunni degli Istituti Superiori nelle nostre imprese, eccellenze tecnologiche e manifatturiere pronte a trasmettere la propria passione e a cogliere rapidi spunti dalle giovani menti che in futuro saranno fondamentali per la crescita aziendale. Poi, dopo una giornata passata sempre in azienda con gli insegnanti, per dare completezza all’alternanza abbiamo sperimentato lo scambio con i genitori degli studenti” - prosegue Fabrizio Luciani.

 

La prima volta dell’alternanza allargata ha coinvolto i genitori dei ragazzi dell’Iti Montani, guidati dalla presidente del Consiglio di Istituto Scilla Paci. Per loro appuntamento al Nuovo Scatolificio Valtenna, modello tecnologico per il centro Italia. “Un confronto con i titolari per parlare di competenze in uscita degli studenti, internazionalizzazione, specializzazione dei percorsi formativi, conoscenza delle lingue, innovazione e logistica e crescita competitiva, coprogettazione dei percorsi di alternanza scuola lavoro” - spiega Alessandro Panico, responsabile dei progetti di Alternanza per Confindustria Marche.

 

Il convegno diventa così il momento di sintesi, dove i vari protagonisti del mondo dell’alternanza si confrontano. “Un fattore cruciale per il rilancio del territorio risiede nel coinvolgimento sistematico di tutte le sue componenti, ognuna delle quali è chiamata a cooperare per preparare in sinergia nuovi itinerari di crescita e di progresso, soprattutto nei luoghi in cui cambiamenti economici traumatici e recenti accadimenti sismici spingono la ripresa” - sottolinea Luciani.

Al tavolo dei relatori, dopo i saluti istituzionali affidati al sindaco Romina Gualtieri, al Prefetto Maria Luisa D’Alessandro e alla Presidente della Provincia Moira Canigola, moderati dal giornalista Raffaele Vitali ci saranno: Fabrizio Luciani, l’Assessore regionale Fabrizio Cesetti, il Presidente di Confindustria Claudio Schiavoni, il Presidente della Camera di Commercio Gino Sabatini, il Rettore della Politecnica Sauro Longhi, la referente dell’ufficio progetti nazionali dell’Ufficio Scolastico Regionale Carmina Laura Giovanna Pinto. Le conclusioni sono affidate al Presidente di Piccola Industria Marche Diego Mingarelli.


“Il ponte tra Impresa e Scuola favorisce anche la formazione di classi dirigenti competenti e consapevoli, dotate di capacità differenti e trasversali utili ad operare in contesti concorrenziali sempre più complessi ed internazionalizzati” - conclude il presidente della Piccola.

Letture:891
Data pubblicazione : 21/11/2018 15:41
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications