Attualità
Amianto: Ancona, Falconara, Senigallia e Pesaro tra le prime cento città italiane a rischio. La denuncia di Cgil, Cisl e Uil

Le segreterie regionali di Cgil Cisl Uil, nel pomeriggio di ieri, hanno incontrato  il Vice Vicario Prefetto, Di Nuzzo, sulle problematiche dell'amianto che colpiscono il Paese ed in particolare le Marche.  

Amianto: Ancona, Falconara, Senigallia e Pesaro tra le prime cento città italiane a rischio. La denuncia di Cgil, Cisl e Uil
Cgil Cisl Uil Marche, impegnati nella campagna di attenzione e sensibilizzazione, "L'Italia libera dall'amianto entro il 2018", hanno espresso forte preoccupazione per la presenza di quattro città marchigiane, Ancona, Falconara, Senigallia e Pesaro, tra le prime cento città italiane con un'alta percentuale di morti per mesotelioma (dati Inail).
 
Tra le proposte sindacali, presentate al Vice Prefetto di Ancona, che ha accolto con attenzione e sensibilità, la necessità del riconoscimento delle vittime da malattie professionali e non, la possibilità di prorogare al 2019 le richieste di riconoscimento, velocizzare l'iter burocratico per l'individuazione di patologie legate all'amianto e per l'erogazione delle prestazioni.
 
Le segreterie regionali di Cgil Cisl Uil, considerato il forte impatto nelle Marche, hanno  chiesto e già fissato un incontro con l'Assessore  regionale all'ambiente per una verifica delle aree da bonificare e, con l'Asur, per monitorare i casi di patologie collegate all'amianto.
Letture:446
Data pubblicazione : 30/11/2018 11:18
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications