Attualità
"Tieni vivo il centro. Acquista nel cuore della tua città". Parte la fase due di Fermo Shopping Experience, al via una nuova campagna pubblicitaria

Si è aperta in questi giorni la seconda fase del progetto Fermo Shopping Experience, volto come noto a rivitalizzare il commercio nel centro storico del capoluogo.

Dopo l'apertura dei corner dei calzaturieri del territorio in otto esercizi commerciali e la distribuzione di 5.000 mappe con tutte le attività nei settori del commercio e dei servizi presenti all'interno delle mura, ora è il momento di quella che l'assessore Mauro Torresi definisce una “pesante campagna pubblicitaria”.

Diversi gli interventi previsti: si va da una vela 6x3 con lo slogan “Tieni vivo il centro. Acquista nel cuore della tua città” alla promozione su facebook mediante la neonata pagina “Fermo Shopping Experience” fino agli spot sulle radio e le inserzioni sui quotidiani e sui periodici online.

La vera novità, però, è rappresentata da un depliant che sponsorizza il piccolo commercio di qualità come una “scelta intelligente” e che riporta una guida divisa per categorie a tutto ciò che si può acquistare all'interno del centro storico, segnalando al tempo stesso anche alcune delle promozioni già attive nell'ambito della rete di negozi che lo compongono. Un depliant che sarà disponibile entro la fine di questa settimana e che verrà poi distribuito casa per casa in 10.000 unità.

 

“L'amministrazione non si ferma e fa tutto ciò che è nelle sue possibilità. Mi spiace non poter portare avanti una campagna che coinvolga tutti i commercianti anche nei quartieri periferici della città, che lo meriterebbero molto più di alcuni di quelli del centro storico - attacca Torresi – ma è vero che se non concentrassimo su un obiettivo tutte le poche risorse che abbiamo a disposizione il rischio sarebbe quello di non ottenere alcun effetto tangibile. C'è però la concreta speranza che l'amministrazione possa avere altri fondi nel 2019 per una campagna pubblicitaria di taglio generale”.

 

Un progetto, quello di Fermo Shopping Experience, che affonda le sue radici nell'esperienza di Retailink, che vide diverse realtà europee, tra cui la stessa Fermo, mettersi in rete per cercare di affrontare una questione che non riguarda ovviamente solo il capoluogo, ma più in generale l'Italia e tutto il Vecchio Continente: quella dell'impoverimento commerciale dei centri storici. Coordinatore del progetto Retailink è Carlo Pagliacci, che da sempre si è speso in progetti per il centro fermano. “L'impegno che l'amministrazione ha messo in campo è finalizzato a mantenere vivo il cuore della città – spiega -. Con questa campagna cerchiamo di raccontare quello che si può trovare e acquistare in centro: se c'è un valore nel commercio di prossimità è quello di ricreare un legame tra gli operatori e i cittadini vendendo un qualcosa che va oltre il semplice prodotto in sé”.

 

Ma Fermo Shopping Experience non si fermerà nemmeno a questa campagna pubblicitaria, perché ultimamente il progetto è stato prorogato fino al 31 dicembre 2019. C'è dunque un altro anno per sviluppare altri bandi e dare ulteriore nuova linfa al commercio cittadino, come spiega Fabio Regonese dell'Ufficio Politiche Comunitarie del Comune di Fermo: “Per l'anno prossimo dovremmo avere a disposizione altri 30.000 euro – commenta -. 6.000 di questi dovrebbero essere destinati alla gestione di uno spazio multibrand che esponga eccellenze del territorio, sia per quanto riguarda l'abbigliamento che per la gastronomia, mentre gli altri 24.000 potrebbero essere destinati agli esercizi commerciali che presenteranno interessanti progetti di ampliamento e di diversificazione della propria offerta, con un probabile focus specifico sulle nuove aperture e sulle attività inaugurate da poco”.

 

Molto verosimilmente questi 24.000 euro verranno divisi in sei contributi da 4.000 a testa, cui si sommerà, come nel caso dei corner dei calzaturieri, l'esenzione della Tari per un anno per le attività prescelte.

Anche i nuovi bandi, andando a inserirsi nel solco già tracciato dalla prima fase di Fermo Shopping Experience, si rivolgeranno agli esercizi situati tra Piazza del Popolo, Piazzale Azzolino, Corso Cefalonia, Via Recanati, Corso Cavour e Largo Calzecchi Onesti. Analogamente al bando di quest'anno, inoltre, saranno escluse le attività di somministrazione, ma non ci sarà più il focus specifico su quelle dell'abbigliamento,

Letture:1175
Data pubblicazione : 19/12/2018 13:23
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • dati ?

    20-12-2018 10:08 - #1
    Sarebbe interessante sapere i risultati della campagna dei corner delle scarpe : girando, non si sono viste visti acquisti da parte di nessuno, solo scarpe buttate là, che per capire che senso avevano ci voleva del fiuto e della fantasia. Non dico, in assoluto, che la campagna non abbia potuto avere successo, dico che di dati, cifre, riscontri, manco l'ombra, solo chiacchiere. Non si tiene in vita il centro storico di una città se si trasferiscono i vigili, si chiudono due scuole medie, si tenta di trasferire persino lo storico e meraviglioso liceo classico, si chiude il mercato coperto e non si fa nulla di nulla per dare una minima alternativa significativa per pesce, carne, frutta e verdura, del tutto scomparsi dentro le mura, si chiude persino il minimo parcheggio strategico di piazzale Azzolino, di nessuna rilevanza artistica, non si procede con estrema urgenza a terminare le risalite dei parcheggi nord: queste iniziative attuali, pubblicitarie e di facciata , servono per dare ossigeno , in soldi, ai commercianti, magari, per dare lustro e foto a qualche assessore di buona volontà, magari, ma non è detto che incidano su alcuna rivitalizzazione del centro. Perlomeno, dateci i dati, che, a quanto mi risulta, non sono chiesti nemmeno dall'opposizione. Certo che l'argomento non interessa chi governava la città prima del sindaco attuale :auspicavano, ai tempi, una piazza deserta, per pochi eletti, tra cui i piccioni !
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications