Attualità
Monte San Pietrangeli. Presentato il progetto sociale "Mario's Dream": il videoclip è diventato virale sul web

Una serata ricca di emozioni e molti sorrisi quella di martedi 15 gennaio, presso il Taetro di Monte San Pietrangeli, dove è stato presentato ufficialmente il progetto sociale "Mario's Dream" un laboratorio di videoterapia condotto all'interno della Residenza Protetta San Francesco che ha coinvolto circa 20 ospiti e che è diventato inaspettatamente virale sul web con migliaia di visualizzazioni.

Monte San Pietrangeli. Presentato il progetto sociale

La serata, condotta dalla psicoterapeuta Mariella Antognozzi, ha visto, oltre alla proiezione del videoclip musicale e dell'emozionante backstage, l'alternarsi di diversi ospiti sul palco.
Alberto Del Bello, Resposabile della Residenza Protetta e ideatore del progetto ha sottolineato che Mario' s Dream è nato come un semplice laboratorio video condotto con l'aiuto di tutti gli operatori, per fare gli auguri di Natale ad amici e familiari degli ospiti e soprattuto far divertire gli anziani. "Le migliaia di visualizzazioni del videoclip e il grande apprezzamento che ha avuto credo che dipendano proprio dal ribaltamento del ruolo e dal conseguente effetto sorpresa: per una volta sono stati gli anziani di una casa di riposo a sorprendere il pubblico del web, non per un caso di cronaca nera ma per le loro capacità inaspettate di mostrare un mondo interiore che non smette mai di essere bambino e di sognare".
La magia del video è continuata sul palco quando alla fine della proiezione sono entrati in sala gli acrobati della compagnia "I Mercenari d'Oriente", artisti che hanno partecipato al videoclip musicale, lasciando incantato il numeroso pubblico presente.
L'intera equipe della R.P san Francesco ha poi accompagnato sul palco una rappresentanza di otto anziani che hanno ricevuto i meritati applausi e premi tra cui la ultracentenaria Esterina, classe 1916, a cui è andato un riconoscimento speciale per la sua partecipazione al video e soprattutto per la sua energia.
"Ci tengo a sottolineare" - ha continuato Del Bello - "che la buona riuscita del video è frutto di un ambiente lavorativo sereno e di una equipe entusiasta che riesce a vedere oltre l'anziano malato ed arrivare alla persona, consapevole che le case di riposo possono essere delle "opportunità" e non solo delle "necessità". Per raggiungere tali obiettivi è fondamentale avere alle spalle una cooperativa come la Nuovaricerca.Agenziares che da spazio alle proposte provenienti dai servizi e le sostiene ed anche una amministrazione comunale che collabora in maniera viva.
Anche l'amministrazione comunale, nelle parole del consigliere Giuseppe Amati, ha messo in risalto l importanza di avere in paese una struttura che si prenda cura degli anziani con degli operatori che non sono soltanto dei professionisti ma sono soprattuto dispensatori di umanità".

La conclusione della serata è stata affidata alle parole del Presidente di Pubblicità Progresso, Alberto Contri, che è arrivato appositamente da Milano, per partecipare all'evento e conoscere la struttura di Monte San Pietrangeli: "Sono rimasto subito colpito dal video della casa di riposo perche, oltre l'indiscutibile bellezza del video, trasmette un messaggio importantissimo: quello della gratuità. Ognuno di noi nel proprio lavoro, oltre le cose che deve fare per contratto, può dare qualcosa in più. E' così che si costruisce la società. Vedere che in un ambiente lavorativo dove normalmente regna la stanchezza, scoppia il desiderio di mostrare la vita, con la felicità negli occhi degli ospiti, è una cosa che ti riempie il cuore. Per questo motivo Pubblicità Progresso ha dato il suo Patrocinio all'iniziativa e lo sta diffondendo in tutta Italia e non solo.

Letture:2069
Data pubblicazione : 18/01/2019 09:05
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications