Attualità
Serra de' Conti. Restauri solidali ad Amandola con i fondi pro-terremoto

Si sta concludendo, in queste settimane, l'importante e innovativa azione solidale a favore del Comune di Amandola, avviata con delibera G.M. n. 87 del 29.08.2016 e confermata con atto di C.C. n. 61 del 28.12.2016, approvato all'unanimità. La delibera consiliare istituisce un patto di gemellaggio con il Comune di Serra de' Conti, finalizzando gli aiuti al recupero del patrimonio storico-artistico e alla sua promozione e valorizzazione.

Serra de' Conti. Restauri solidali ad Amandola con i fondi pro-terremoto

Come già avvenuto in tutte le precedenti iniziative pro-terremoto, dedicate ai Comuni di Castelsantangelo sul Nera, di Monsampietro Morico e alla raccolta di fieno per gli allevatori dei Sibillini, diamo conto ai cittadini dell'attività svolta. In questo caso, le risorse saranno impiegate per la sistemazione di tre dipinti del XVII secolo danneggiati dal sisma, su progetto di recupero del Prof. Luigi Pisani, docente a contratto all'Università degli Studi di Urbino e direttore del Centro di Restauro presso il Comune gemellato. In particolare, tali somme sono destinate al finanziamento di tre borse di studio per giovani restauratori, chiamati a realizzare concretamente il progetto indicato.

Sul conto corrente a destinazione vincolata, aperto senza costi dalla BCC di Ostra Vetere, restavano 5.352,40 euro cui sono stati aggiunti 3.727,60 euro dal bilancio comunale (G.M. n. 101 del 19.12.2018), per un totale di 9.080,00 liquidati al Comune di Amandola per le finalità illustrate. A lavoro finito, i dipinti saranno oggetto di un'esposizione a Serra de' Conti, occasione in cui, insieme al Sindaco di Amandola Ing. Marinangeli, avremo l'opportunità di conoscere questi giovani restauratori e vedere direttamente il lavoro svolto.

"Vogliamo quindi esprimere soddisfazione per questo percorso solidale, durato oltre due anni e concluso secondo le aspettative - hanno commentato i due Sindaci Arduino Tassi e Adolfo Marinangeli -. I fondi raccolti dai cittadini, quelli ottenuti attraverso iniziative delle associazioni e quelli destinati dal Comune, confluiscono insieme per le borse di studio rivolte ai giovani, quindi a sostegno del lavoro professionale e dei beni culturali. Infine, un doveroso e grande ringraziamento a tutti coloro che hanno sostenuto concretamente, collaborato e contribuito a questo progetto."

Letture:1468
Data pubblicazione : 27/01/2019 17:33
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications