Attualità
Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia da parte dei cittadini dell'Unione residenti in Italia

In occasione della prossima elezione del Parlamento europeo, fissata il 26 maggio 2019, anche i cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea potranno votare in Italia per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, inoltrando apposita domanda al Sindaco del Comune di residenza.

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia da parte dei cittadini dell'Unione residenti in Italia

La domanda, il cui modello è disponibile sia presso il Comune che sul sito internet del Ministero dell’Interno (all’indirizzo: https://dait.interno.gov.it/elezioni/optanti-2019), dovrà essere presentata al protocollo del Comune di Fermo o spedita mediante raccomandata entro il 25 febbraio 2019.

La domanda dovrà essere corredata da copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore (art. 38, comma 3, del DPR 28/12/2000, n. 445).
Nella domanda – oltre all’indicazione del cognome, nome, luogo e data di nascita – dovranno essere espressamente dichiarati:
la volontà di esercitare esclusivamente in Italia il diritto di voto;
la cittadinanza;
l’indirizzo nel comune di residenza e nello Stato di origine;
il possesso della capacità elettorale nello Stato di origine;
l’assenza di un provvedimento giudiziario a carico, che comporti per lo Stato di origine la perdita dell’elettorato attivo.

Gli Uffici Comunali comunicheranno tempestivamente l’esito della domanda; in caso di accoglimento, gli interessati riceveranno la tessera elettorale con l’indicazione del seggio ove potranno recarsi a votare.

Letture:1974
Data pubblicazione : 01/02/2019 10:43
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications