Cronaca
Operazione antidroga dei carabinieri di Montegiorgio. Un’intera famiglia arrestata in Via Diaz a Fermo tra cui il figlio minorenne

Nella serata di ieri, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Montegiorgio e della stazione di Montottone, hanno fatto irruzione presso un’abitazione di via Diaz a Fermo, dove hanno arrestato 4 persone, a vario titolo responsabili di acquisto e cessione illegale di stupefacenti.

Operazione antidroga dei carabinieri di Montegiorgio. Un’intera famiglia arrestata in Via Diaz a Fermo tra cui il figlio minorenne

L’attivita’ investigativa  aveva consentito d’ individuare il canale di approvvigionamento e rifornimento di stupefacenti da parte di tossicodipendenti della media Valtenna e Valdaso focalizzando l’attenzione verso un nucleo familiare di nazionalita’ indiana, residente a Fermo.  

Ieri i carabinieri hanno fatto irruzione nell’abitazione della famiglia indiana, arrestando in flagranza di cessione di  eroina,  due coniugi 42enni di nazionalita’ indiana e il figlio minorenne (ultrasedicenne),  attivamente impiegato nello spaccio. Nello stesso contesto operativo veniva arrestato l’acquirente, un 28enne di Fermo, trovato in possesso di  12 grammi di eroina, consegnatagli dal minorenne immediatamente prima.

Nel corso della perquisizione domiciliare dell’abitazione di via Diaz sono stati rinvenuti e sequestrati anche un involucro contenente 1 grammo di eroina, materiale pertinente all’attivita’ di confezionamento e spaccio di stupefacenti e una somma di denaro provento dell’attivita’ di spaccio.

Il p.m. di Dermo che ha coordinato le indagini, d.ssa Nadia Caruso, ha disposto la detenzione in carcere per il capofamiglia di nazionalita’  indiana e gli arresti domiciliari per la moglie e l’altro arrestato. L’autorità giudiziaria dei minorenni di Ancona ha disposto, per il minore arrestato, l’accompagnamento alla casa di prima accoglienza del capoluogo regionale.  

Letture:3223
Data pubblicazione : 01/06/2014 13:28
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • Antonello

    02-06-2014 13:05 - #2
    Fa male vedere le " nostre" zone, fino a qualche anno fa isole felici, diventare territori di conquista di bande criminali. E pensare che a tutti questi non italiani facciamo ponti d'oro. Vengono qui ,lavorano due mesi o si portano il nonno o vengono appositamente per partorire e gli garantiamo tutto,anche cose a cui noi non riusciamo ad accedere in quanto "possessori di reddito" .
  • matteo

    01-06-2014 20:06 - #1
    L'espatrio no? In Italia l'unica attività che porta profitto è quella criminale....in effetti pensandoci bene ti vengono un po' di dubbi se scegliere tra un lavoro onesto ( se sei un miracolato a trovarlo) ad euro 3 all'ora o a 1000 euro senza limiti di orario.....e......delinquere rischiando qualche giorno di pernottamento in carcere....ci sta salvando il carrozzone dell'impiego pubblico perché nel privato lo sfruttamento lo schiavismo e le minacce di licenziamento stanno diventando insopportabili
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications