Cronaca
San Marco alle Paludi in lutto e sotto shock per la morte improvvisa del vivaista di 48 anni Gabriele Ciarrocchi. IL MESSAGGIO DELLA COMUNITA' DI SAN MARCO ALLE PALUDI

Il quartiere fermano di San Marco alle Paludi è in lutto per la morte di Gabriele Ciarrocchi, che con il suo storico vivaio lungo la strada provinciale di San Marco alle Paludi, era molto conosciuto in città. Una morte tragica e inaspettata sopraggiunta nel giro di 12 ore.

San Marco alle Paludi in lutto e sotto shock per la morte improvvisa del vivaista di 48 anni Gabriele Ciarrocchi. IL MESSAGGIO DELLA COMUNITA' DI SAN MARCO ALLE PALUDI

Gabriele Ciarrocchi, 48 anni, era stato ricoverato martedì all'ospedale Murri di Fermo per febbre alta. Il decesso, per una pericardite acuta (ovvero un'infiammazione del pericardio) come stabilito dall'autopsia, è avvenuto la sera attorno alle 20. Domani mattina alle 10 si terranno i funerali nella chiesa di San Marco. Gabriele Ciarrocchi lascia moglie Patrizia e tre figli. Incredulità e diversi i commenti sulla sua pagina facebook: "In cielo c'era bisogno di una nuova stella x brillare di piu'. Ciao Gabriele". Sono in tanti a ricordarlo: "Era sempre disponibile a dare i consigli giusti ai clienti, amava il suo lavoro".

Comunità di San Marco che nel pomeriggio di oggi ha inviato una nota ufficiale sulla morte di Gabriele Ciarrocchi: "Il quartiere di San Marco alle Paludi si stringe intorno al lutto che ha colpito la famiglia Ciarrocchi per la prematura scomparsa di Gabriele, a soli 48 anni. Persona che amava il quartiere,disponibile e presente in ogni occasione. Amava la sua famiglia, la moglie Patrizia, i figli Sebastiano, Riccardo e Valentina. Dedito al suo lavoro tanto che dal 1988 decise di aprire un'attivita' florovivaistica nel quartiere san Marco dove ha speso sempre le sue energie ed è oggi un punto di riferimento del settore. Persona umile ma sempre disponibile e attiva in ambito parrocchiale, diventando il punto di riferimento di tutti. La comunita' di San Marco alle Paludi rivolge alla famiglia sentite condoglianze".

Letture:5434
Data pubblicazione : 05/06/2014 17:33
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications