Cronaca
Droga tagliata male. Un corridoio della morte dalla Campania fino a Fermo, Porto Sant'Elpidio e Sant'Elpidio a Mare. Nove arresti

Nonostante la consapevolezza, da parte degli spacciatori, che la droga fosse tagliata male e di pessima qualità, sfruttavano la dipendenza disperata da parte di alcuni clienti per vendergli, senza scrupoli, le dosi letali. Proprio da una serie di decessi dovuto a delle partite di droga tagliata male nel territorio fermano e non solo, sono partite le indagini che hanno portato all'arresto di nove persone per detenzione illegale e spaccio di sostanze stupefacenti.

Droga tagliata male. Un corridoio della morte dalla Campania fino a Fermo, Porto Sant'Elpidio e Sant'Elpidio a Mare. Nove arresti

Le indagini sono state portate avanti dalla Procura di Napoli Nord e dai carabinieri di Aversa. Un corridoio della morte di cocaina ed eroina tagliata male che partiva dalla provincia di Caserta ed arrivava proprio nelle Marche toccando Napoli, Fermo, Macerata e Ancona. E proprio in queste località i militari dell'Arma hanno proceduto all'arresto di nove persone. Un'inchiesta quanto mai difficile, partita la scorsa estate, più esattamente nel luglio 2014, e che ha individuato la centrale operativa a Frignano e Villa di Briano da dove partiva la droga per tutto il territorio: Fermo, Porto Sant'Elpidio, Sant'Elpidio a Mare e Porto Recanati.

Letture:3213
Data pubblicazione : 20/11/2014 11:41
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • giustoprocesso

    21-11-2014 07:57 - #1
    Inevitabile quando lo Stato si lava le mani del problema lasciando alle organizzazioni criminali il monopolio delle sostanze, mentre conduce una guerra che, come dimostrano i dati e la storia, non sara' mai vinta.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications