Cronaca
Ultimo dell'anno col "botto"...ma per i ladri. Colpi a raffica su tutta la costa

Una notte di San Silvestro da dimenticare sul fronte “furti in appartamento”. Numerosi i colpi registrati lungo tutta la costa, da Marina Palmense a Sant’Elpidio a Mare passando per Porto Sant'Elpidio.

Ultimo dell'anno col

A Sant’Elpidio a Mare un colpo è stato commesso praticamente sotto agli occhi della proprietaria di casa, una 65enne residente in via Adda. La donna infatti stava chiacchierando con una vicina di casa quando un bandito si è intrufolato nel suo appartamento e ha iniziato a cercare un po’ dappertutto oro e gioielli. Messo mano a monili d’oro, ha girato i tacchi ed è scappato. L’inquilina si è resa conto di essere stata derubata solo pochi minuti più tardi, non appena rientrata a casa. I banditi hanno colpito anche in via Monte Nerone, a Porto Sant’Elpidio. Anche in questo caso a lanciare l’sos ai Carabinieri sono stati i residenti, una coppia di anziani presi di mira mentre stavano festeggiando l’ultimo dell’anno a Montegranaro. E non finisce qui. Bersagliata dai "topi" d'appartamento anche Marina Palmense dove sono stati diversi i furti, tutti di piccola entità ma comunque con violazione delle case, segnalati alle forze dell’ordine.

Letture:3260
Data pubblicazione : 02/01/2016 09:42
Scritto da : s.c.
Commenti dei lettori
4 commenti presenti
  • sibillini

    02-01-2016 12:22 - #4
    La prego matteo ci dica chi dobbiamo votare alle prossime elezioni in modo da risolvere tutti i nostri problemi una volta per tutte.
  • giorgio

    02-01-2016 11:56 - #3
    Cosa c'entrano i botti con le rapine? Mendicante, sei un disco noioso. Non sai più a cosa attaccarti per muovere le solite critiche sterili ed infantili.
  • mendicante

    02-01-2016 10:50 - #2
    Erano meglio i botti, come in tutte le città civili, da Berlino a Edimburgo, Sidney o Parigi, Londra o Praga. E qualcuno si è pure sfogato spaccando lunotti...
  • matteo

    02-01-2016 10:04 - #1
    Oramai non si sa dove mettere i propri averi...se li tieni in casa te li rubano i ladri (sopratutto provenienti da oltreconfine a cui abbiamo dato con sorriso ospitalità) se li tieni in banca te li fanno sparire con un paio di click sulla tastiera del pc (con il bail in dal 2016 diventiamo tutti azionisti,obbligazionisti e correntisti investitori della banca stessa) le forze politiche, dell'ordine e giudiziarie nulla fanno.....forse è ora di cambiare la nostra mentalità e di conseguenza politici, amministrazioni, forze di sicurezza e giudiziarie per renderle almeno decenti....oggi la situazione è tragicomica...l'unica arma che abbiamo è l'informazione. ....e sopratutto la prossima volta votate (se ancora ci saranno in scheda più di due partiti) quello che proteggerà voi e l'integrità nazionale....
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications