Cronaca
Blitz della polizia nel residence. Spuntano 130 grammi di eroina. Denunciata una giovane fermana. In manette due tunisini

PORTO SANT'ELPIDIO La particolare attenzione che la Polizia di stato di Fermo sta ponendo nel controllo delle arterie stradali del comprensorio, in un’ottica di prevenzione e contrasto ai reati predatori, continua ad essere premiata anche in termini di repressione dei fenomeni criminali, come testimoniato dagli ulteriori due arresti (dopo i tre della settimana scorsa) operati dagli uomini delle Volanti e del settore Anticrimine del Commissariato, ieri pomeriggio a Porto Sant’Elpidio.

Blitz della polizia nel residence. Spuntano 130 grammi di eroina. Denunciata una giovane fermana. In manette due tunisini

Infatti ieri personale di Volante ha notato una persona con precedenti per reati contro il patrimonio dirigersi verso una nota struttura recettizia di Porto Sant’Elpidio e, insieme al personale dell’Anticrimine ha effettuato un controllo all’interno della stessa. Gli agenti hanno così verificato che alloggiato in una stanza del residence c’era uno straniero colpito da provvedimento di espulsione del Questore: pertanto i poliziotti sono entrati per identificare gli occupanti. All’interno è stato in effetti trovato C.S., cittadino tunisino del 1983, che evidentemente era in attesa di tutt’altra visita, visto che ha aperto tranquillamente agli operatori di polizia. Insieme a lui nella stanza A.S. nato in Tunisia nel 1988, irregolare sul territorio nazionale, e B.A., fermana del 1979, compagna di C.S. Gli operatori si sono accorti che sul pavimento era caduta una pallina in cellophane termosaldata del tipo utilizzato per il confezionamento di dosi di stupefacente: chieste immediatamente spiegazioni a C.S., che ha ammesso essere una dose di eroina da lui detenuta per uso personale, l'uomo ha anche consegnato spontaneamente altre due confezioni.
I suoi precedenti di polizia specifici, però, ed il nervosismo dimostrato anche dall’altro straniero, hanno indotto i poliziotti ad effettuare una accurata perquisizione, che ha consentito di trovare 130 grammi di sostanza stupefacente del tipo eroina, divisa in dosi pronte allo spaccio, nonché un bilancino elettronico di precisione colore argento e nero e la somma di circa 1.100 euro. A questo punto i due stranieri sono stati tratti in arresto per la violazione di cui all’art. 73 del DPR 309/90 (detenzione a fini di spaccio) e la donna denunciata a piede libero per concorso nel reato.

Letture:2779
Data pubblicazione : 17/02/2016 12:38
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications