Cronaca
Ha un nome e un volto lo scippatore che aveva seminato il panico tra Porto Sant'Elpidio e Lido di Fermo

La Squadra Volante del Commissariato della Polizia di Stato di Fermo sabato mattina ha dato un nome ed un volto allo scippatore che negli ultimi tempi tanta preoccupazione aveva destato nei pensionati ed anziani della zona tra Porto Sant’Elpidio ed il Lido di Fermo.

Ha un nome e un volto lo scippatore che aveva seminato il panico tra Porto Sant'Elpidio e Lido di Fermo

Intorno alle 10 di sabato, era pervenuta la richiesta d’intervento al 113 della Volante in via Marina a Porto Sant’Elpidio, dove era stato messo a segno l’ennesimo scippo, ai danni della pensionata di turno, intenta a fare la spesa.
Gli agenti immediatamente intervenuti, raccolte le prime testimonianze e ricevute indicazioni dai cittadini circa la via di fuga dello scippatore, questa volta in sella ad una bicicletta, si sono posti al suo inseguimento, esteso sino alla marina fermana.
Intuito che l’uomo stava per far perdere le sue tracce tra i palazzi del quartiere, gli operatori di Polizia si erano diretti nell’area a ridosso del complesso indicato come R17, e qui avevano rintracciato il cittadino marocchino di anni 37, senza fissa dimora, gravitante nell’ambiente dei tossicomani, che tentava di nascondersi sotto un auto parcheggiata in strada. Allo scopo di non farsi prendere dai poliziotti, ha opposto una forte resistenza, tanto che ne è nata una breve colluttazione. Ricondotto alla ragione e caricato a bordo della Volante è stato poi accompagnato al Commissariato.
Gli agenti della Squadra Volante, con evidente soddisfazione, hanno recuperato anche il maltolto che è stato riconsegnato alla malcapitata pensionata, che fortunatamente non aveva opposto resistenza nella fase dello “scippo” e quindi non aveva riportato danni fisici.
Il marocchino è stato deferito alla Procura della Repubblica di Fermo per rispondere di furto aggravato.

Letture:5565
Data pubblicazione : 08/03/2016 16:08
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications