Cronaca
Alunni del Fermano alla scoperta della banca. Sotto e sopra
Alunni del Fermano alla scoperta della banca. Sotto e sopra

Palazzo Matteucci, sede della Carifermo, ha ospitato gli alunni delle Scuole Primarie nell'ambito di un'iniziativa promossa dalla banca di Fermo e dall'Abi

Si è svolta nei giorni scorsi l’iniziativa “Abitare sottosopra: dal teatro romano alla Banca”, promossa dalla Carifermo nell’ambito del “Festival della Cultura Creativa”, manifestazione nazionale ideata dall’Associazione bancaria italiana (Abi) in collaborazione con le singole banche.

Carifermo ha proposto agli alunni una visita didattica gratuita di Palazzo Matteucci  (Fermo) divisa in due parti. Una prima, a cura di Sistema Museo,  sulle origini del luogo, ovvero il “sotto” del Palazzo: il teatro romano, ed una seconda, proposta da Ermanno Traini responsabile della Divisione Commerciale di Carifermo su quello che rappresenta oggi, il “sopra”, ovvero la Banca.

In apertura il saluto di Alessandra Vitali Rosati, Amministratore Delegato di Carifermo, che ha accolto i giovani alunni introducendo le tematiche della visita e sollecitandoli con domande e riflessioni sull’educazione finanziaria.

La manifestazione, che l’anno scorso ha coinvolto complessivamente oltre 15 mila bambini e ragazzi, ha l’obiettivo di avvicinare alla cultura i giovani d’età compresa tra 6 e 13 anni, grazie a laboratori, iniziative ed eventi che spaziano tra arte, teatro, musica, tecnologie digitali e molto altro realizzati all’interno delle sedi bancarie.

Oltre 80 eventi culturali in 50 città italiane hanno sviluppato il tema ispiratore, declinato da ciascuna banca con strumenti e punti di vista differenti, alla luce delle proprie specificità e di quelle del territorio di appartenenza.

Sono state invitate a partecipare, con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti, le Scuole Primarie del territorio di Fermo le quali hanno potuto assistere ad un evento ideato espressamente per questa fascia d’età.

Hanno aderito, con diverse classi, le scuole primarie San Claudio dell’Ic Da Vinci-Ungaretti, Don Dino Mancini dell’Ic Betti e Tirassegno dell’Ic Fracassetti-Capodarco.

Sono stati più di cento gli alunni che hanno preso parte alla particolare visita che, dopo un’approfondita introduzione, li ha condotti all’interno dei sotterranei della banca per ammirare i resti della parte esterna dell’antico teatro romano per poi fare salto temporale ed arrivare ai giorni nostri. Sopra ai resti del teatro romano si trova la Banca. Sarà illustrato il concetto di risparmio e la sua importanza nell’ottica di impiegarlo per un acquisto o un progetto futuro.

Letture:2028
Data pubblicazione : 09/05/2016 17:03
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications