Cronaca
Una bomba d'acqua che ha cancellato mesi di lavoro. Per la Coldiretti grave la situazione per vigneti e grano

Diventa sempre più importante il crescente ricorso all’assicurazione quale strumento per la migliore gestione del rischio

Una bomba d'acqua che ha cancellato mesi di lavoro. Per la Coldiretti grave la situazione per vigneti e grano

Vigneti e campi di grano danneggiati, concimazioni “cancellate” dall’acqua. E’ il primo bilancio della bomba d’acqua e grandine che ha colpito diversi Comuni del Fermano, da Falerone a Servigliano, stilato dalla Coldiretti interprovinciale.

 

Si segnalano danni al raccolto di grano, quasi pronto per la trebbiatura, e ai vigneti, ma ci dovrebbero essere problemi anche per le colture orticole.

 

La pioggia ha inoltre causato il dilavamento dei terreni appena concimati, annullando di fatto tutto il lavoro compiuto.

 

Le violente precipitazioni seguono quelle registrate nella zona di Recanati, dove è andato perso fino al 40% della produzione di frumento.

 

Dopo i problemi causati dai temporali, questa nuova ondata di maltempo rischia dunque di aggravare il bilancio dei danni.

 

La grandinate sono anche l’effetto dello sbalzo termico del periodo, con le temperature che continuano ad alzarsi ed abbassarsi repentinamente.

 

L’ennesima testimonianza del fatto che la più elevata frequenza di eventi estremi con sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi e intense sono alcuni degli effetti dei cambiamenti climatici che l’agricoltura deve affrontare.

 

Di fronte al ripetersi di queste situazioni imprevedibili, conclude la Coldiretti, diventa sempre più importante il crescente ricorso all’assicurazione quale strumento per la migliore gestione del rischio.

Letture:7462
Data pubblicazione : 06/06/2016 21:16
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications