Cronaca
Fermo dice no alle auto in centro e sì al mezzo pubblico
Fermo dice no alle auto in centro e sì al mezzo pubblico

Da settembre partirà il nuovo bus della Steat per collegare il Terminal con il centro storico della città: corse ogni 25 minuti

Un bus navetta di 18 posti, ogni 25 minuti, dal prossimo 15 settembre percorrerà un tragitto che partirà dal Terminal, per poi transitare a Campoleggio, corso Cavour, piazza del Popolo, Girfalco, piazza Dante e tornerà al Terminal. E’ la nuova mobilità nel centro storico cittadino presentata nei giorni scorsi dall’amministrazione comunale di Fermo e dalla Steat.

 

“Un passo importante e innovativo – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro – per una mobilità che renderà la città più fruibile e che potrà tenere le auto lontane dalla Piazza”.

 

“Una decisione che è frutto di un dibattito che abbiamo riaperto con la Steat sul concetto di mobilità urbana nel centro storico, un confronto che ha portato a questa accelerazione”, ha aggiunto il vice sindaco Francesco Trasatti.

 

“Per far sì che la Piazza sia off limits alle auto, oltre a questo nuovo sistema di mobilità, come noto, verranno anche impiantati dei pilomat per cui l’accesso al salotto buono verrà interdetto, ad eccezione delle operazioni di carico e scarico in orari regolamentati”, ha sottolineato a sua volta l’assessore alla viabilità e ai trasporti, Mauro Torresi.

 

“Si tratta di un primo passo propedeutico ad altro – ha proseguito l’assessore con delega alla qualità urbana, Ingrid Luciani, commentando il progetto di mobilità – il Terminal merita di essere potenziato. Su questo nuovo sistema il dibattito era nato già qualche anno fa”.

 

“Da tempo premevamo per una mobilità degna di questo nome, abbiamo interpretato e individuato l’asse portante della città su cui impostare questo percorso. All’inizio il bus navetta sarà un mezzo a metano, ma pensiamo ad un futuro modello elettrico”, ha concluso il Presidente della Steat, Fabiano Alessandrini.

Letture:3133
Data pubblicazione : 22/07/2016 11:11
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
4 commenti presenti
  • Fabio Petrini

    27-07-2016 15:00 - #4
    Ottima iniziativa che si aggiunge agli impianti di risalita meccanizzati già realizzati o in via di realizzazione (quello del Terminal). Come ho già scritto in un'altra occasione ritengo che nei prossimi anni si debbano progettare nuovi impianti di risalita a servizio di altre zone del centro storico come hanno fatto molte città italiane. In questo modo il centro storico sarà sempre più accessibile senza ricorrere alle auto. Continuate così.
  • maurotorresi

    25-07-2016 17:44 - #3
    grazie ragazzi........terremo in considerazione
  • Paolo C.

    25-07-2016 08:44 - #2
    Bene!Bene!Bene!! Non resta che potenziare le corse dei minibus da e per i quartieri/piazza del Popolo. Auspichiamo gratis nei giorni festivi e a pagamento in quelli feriali(prezzi molto contenuti ,gratis per anziani e bambini, e con la necessaria compartecipazione dei commercianti tutti). Di sabato si potrebbe allargare ai Comuni limitrofi,con un piccolo contributo per le spese,unico viaggio andata alle 9,00 e ritorno alle 12,00,con pullman(é solo una ipotesi per contribuire, e arricchire il ragionamento). Buon lavoro
  • lilli

    22-07-2016 11:48 - #1
    Ottimo ! Mancano alcune informazioni, come il fatto che le corse siano o meno gratuite e se si svolgano mattina e/o pomeriggio e anche nei festivi. Suggerirei orari facili da memorizzare: ogni 20 minuti , oppure ogni 30 minuti , che fare il calcolo dei 25 minuti mi sembra macchinoso.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications