Cronaca
Ciip, nuova ricognizione a impianti zone terremotate
Ciip, nuova ricognizione a impianti zone terremotate

Comunicato della società che eroga i servizi idrici anche nelle zone colpite dal sisma: alcuni impianti sottoposti a "forte stress", ma "il monitoraggio è continuo"

Come già comunicato in precedenza, la CIIP si è immediatamente attivata, in conseguenza del sisma, per la verifica dello stato delle reti e dei manufatti garantendo al meglio la continuità del servizio. In base all’esito delle verifiche è stata effettuata una prima serie di riparazioni urgenti in località Pescara del Tronto e Vezzano. Si rileva comunque che l’intero sistema acquedottistico e sorgentizio (Pescara-Capodacqua, Sasso Spaccato, Foce) è sottoposto a forte stress stante il perdurare dello sciame sismico e degli eventi franosi connessi.

Sono inoltre state rilevate alcune criticità che, pur non compromettendo il servizio, necessitano di interventi a breve. In specifico gli interventi localizzati nelle frazioni Capodacqua e Pescara di Arquata, saranno posti in essere non appena lo stato dei luoghi lo consentirà.

Onde evitare e contrastare azioni di sciacallaggio in atto in queste ore, si ribadisce, in merito al fenomeno di torbidità lamentato e segnalato da alcuni cittadini, che si tratta di un fenomeno naturale e transitorio, causato dal sisma alle acque di sorgente erogate, data la loro natura. In ogni caso si rileva che la situazione è in via di progressivo miglioramento e si prevede la sua regolarizzazione in giornata.

Si rassicura che la CIIP spa sta proseguendo l’attività di monitoraggio e ha messo in atto tutte le azioni per tutelare la potabilità dell’acqua.

Letture:2558
Data pubblicazione : 25/08/2016 17:49
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications