Cronaca
Polizia, controlli a tappeto tra Porto Sant'Elpidio e Lido Tre Archi. Espulse due prostitute rumene e tre ragazzi provenienti dall'Est Europa

Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Fermo continua nelle attività volte al contrasto della criminalità lungo la costa fermana.
In particolare, nelle giornate del 17 e 18 marzo scorsi, con l’ausilio del personale del "Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo" di Pescara sono stati effettuati dei servizi straordinari di controllo del territorio nel Quartiere Lido Tre Archi e a Porto Sant’Elpidio.

Polizia, controlli a tappeto tra Porto Sant'Elpidio e Lido Tre Archi. Espulse due prostitute rumene e tre ragazzi provenienti dall'Est Europa

Nella serata di venerdì 17 marzo, a Porto Sant’Elpidio i militari, oltre ad identificare una decina di giovani donne provenienti dalla Romania, in attesa di occasionali clienti lungo la SS 16, hanno notificato nei confronti di due di loro il provvedimento di allontanamento dal Territorio Nazionale emesso dalla Prefettura di Fermo. Le due, note alle forze dell'ordine perché identificate nella stessa località mentre si prostituivano, dovranno lasciare l’Italia e far rientro in patria.

Sempre per fronteggiare il fenomeno della prostituzione in abitazione, il personale del Commissariato ha fatto irruzione all’interno di tre case, collocate tutte a Porto Sant’Elpidio, all’interno delle quali sono state identificate otto giovani donne in attesa di clienti. Di queste donne, quattro sono di origine sudamericana, due di origini cinesi e due provenienti dai paesi dell’Est Europa.

Durante le attività in premessa, il personale operante ha controllato anche gli occupanti di un'autovettura, identificati in tre giovani provenienti dall’Est Europa. I tre, che non hanno saputo giustificare la loro presenza in questo territorio, sono stati accompagnati negli uffici della Polizia e sottoposti a fotosegnalamento. All’interno della macchina è stato rinvenuto anche un grosso scalpello e per tale ragione il conducente del veicolo, M. D., quarantenne di origine rumena con precedenti specifici, è stato segnalato alla locale Procura della Repubblica per il reato di porto di oggetti atti ad offendere. I tre, al termine delle attività istituzionali, sono stati allontanati dal territorio.

Sempre nello stesso contesto, il personale operante ha effettuato una perquisizione all’interno di un'abitazione sita sul lungo mare fermano. All’interno sono state identificate varie persone e rinvenuti circa tre grammi di cocaina. Il detentore è stato quindi segnalato ai sensi dell’art. 75 del DPR 309/90.

I servizi hanno altresì consentito di identificare circa 120 persone e di controllare più di 70 veicoli, due dei qualii sono stati sottoposti a sequestro amministrativo.

Letture:959
Data pubblicazione : 20/03/2017 12:37
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications