Cronaca
Porto Sant'Elpidio. Tentano un doppio furto nella notte, scoperti e denunciati due giovani

I Carabinieri della Compagnia di Fermo hanno scoperto e denunciato alla Procura della Repubblica del capoluogo per furto pluriaggravato due uomini (F. L., 33enne pregiudicato, tossicodipendente e disoccupato originario di Porto San Giorgio ma residente a Fermo e S. V. O., 25enne di origine russa, disoccupato, plurupregiudicato e tossicodipendente domiciliato anch'egli a Fermo), autori del tentato furto ai danni del negozio di alimentari "Bottega del Buongustaio" di Porto Sant'Elpidio (dove i due hanno tentato invano di sfondare la vetrina dell'esercizio commerciale) e del furto allo Chalet "Konkoba" (dove i due hanno forzato la porta di ingresso con un piede di porco prelevando circa 150€ dalla cassa e asportando un binocolo): entrambi i furti sono avvenuti nel corso della scorsa notte.

Porto Sant'Elpidio. Tentano un doppio furto nella notte, scoperti e denunciati due giovani

Braccati dai militari dell'Arma, i due hanno cercato rifugio a Lido Tre Archi, dove sono stati raggiunti poco dopo: proprio lì, infatti, i Carabinieri hanno sorpreso M.M. e S.V.O. che procedevano in direzione di Poto Sant'Elpidio alla guida di un furgone rubato il giorno prima a Porto San Giorgio, trovandoli anche in possesso di alcuni attrezzi da scasso (con cui avrebbero verosimilmente tentato altri colpi).

Intimato l'alt e fermato il veicolo rubato, i CC lo hanno subito restituito al legittimo proprietario, hanno sequestrato il kit usato per i reati predatori (un piede di porco di 58 cm, mini-torce, due paia di guanti, un taglierino e una bomboletta spray al peperoncino) e hanno condotto gli interessati in Caserma per le formalità di rito. I due uomini sono stati denunciati per ricettazione, possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli e inosservanza del divieto di ritorno nel Comune di Porto Sant'Elpidio. M.M. è stato anche sanzionato per 5000€ per guida senza patente ed è stato infine condotto presso il carcere di Fermo.
Le attività svolte testimoniano l'impegno quotidiano dei Carabinieri della Compagnia di Fermo per garantire la sicurezza e combattere la criminalità in tutto il territorio, senza risparmio di mezzi e di uomini, con una particolare attenzione ai quartieri più "difficili" e alle fasce orarie più sensibili come quella notturna.

 

Gli arnesi sequestrati dai Carabinieri

Kit_sequestrato

 

Letture:5583
Data pubblicazione : 22/04/2017 14:31
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications