Cronaca
Sant'Elpidio a Mare. Incidente sul lavoro alla Universal Paint. L'affondo della FIOM Fermo: "Quello di ieri è un incidente annunciato, non un episodio dovuto alla fatalità"

Dopo l'incidente sul lavoro verificatosi ieri a Sant'Elpidio a Mare, dove un ragazzo è rimasto folgorato da una scarica elettrica per cause ancora in corso di accertamento, non si è fatta attendere la reazione della Fiom di Fermo, che denuncia come l'accaduto fosse in realtà qualcosa di prevedibile dato che già in passato l'azienda in questione, la Universal Paint, aveva mostrato delle inadempienze negli standard di sicurezza 

Sant'Elpidio a Mare. Incidente sul lavoro alla Universal Paint. L'affondo della FIOM Fermo:

"Il grave incidente di ieri alla Universal Paint di Sant’Elpidio a Mare non è uno spiacevole episodio dovuto alla fatalità, ma un incidente annunciato, visto che l’azienda in questione era stata segnalata già anni fa dalla Fiom-Cgil di Fermo ai servizi preposti dell'Asur per gravi inadempienze sul versante della sicurezza - si legge nella nota del sidnacato dei metalmeccanici -. Nella segnalazione si descrivevano gli aspetti più critici in azienda concludendo che “ ...in generale si evince la più completa disattenzione da parte della Direzione aziendale per il rispetto della salute e sicurezza dei lavoratori”. 

Sembrerebbe tra l’altro che il lavoratore vittima dell’infortunio non sia dipendente della azienda in questione. Allora a che titolo si trovava lì? Si tratta di un lavoro in appalto? Anche su questo è necessario fare chiarezza, come va fatta chiarezza fino in fondo sulle responsabilità aziendali, perché incidenti come questo, se venissero rispettate le norme sulla sicurezza, non si verificherebbe mai.

Eppure, soprattutto nelle piccole aziende, la sicurezza viene spesso trascurata: quando non rischi l’incidente, rischi la malattia professionale.

Il giovane lavoratore in questione ha rischiato la vita lavorando: questo non è tollerabile.

Vanno potenziati i servizi di prevenzione, con un incremento del personale evidentemente insufficiente, visto il numero di infortuni e malattie professionali denunciati.

In Italia si parla tanto di sicurezza, ma mai di quella sul lavoro". 

Letture:2874
Data pubblicazione : 16/05/2017 11:10
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications