Cronaca
Maxi operazione dei Carabinieri di Fermo. Identificate circa 50 persone, sanzioni per oltre 10 mila euro

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Fermo, coadiuvati da quelli della Stazione CC di Porto Sant'Elpidio, nel corso della serata e nottata appena trascorsa, hanno svolto un servizio di pattugliamento del territorio per la prevenzione dei reati e per la sicurezza stradale, per arginare il fenomeno della prostituzione su strada e per il controllo degli esercizi commerciali, capeggiato dal Comandante della Compagnia Roland Peluso e dal Comandante del N.O.R. Sottotenente Rocco Orsini. 

Maxi operazione dei Carabinieri di Fermo. Identificate circa 50 persone, sanzioni per oltre 10 mila euro

Nel corso del servizio, i Carabinieri hanno identificato circa 50 persone di cui 35 stranieri, denunciando in stato di libertà 3 persone: - N.V. 25enne italiano pregiudicato tossicodipendente, poiché trovato in possesso di arnesi atti allo scasso. Lo stesso era già stato denunciato nella serata precedente per il furto di una bicicletta commesso a Porto San Giorgio. - A.M. 31 enne romeno denunciato per evasione poiché all'atto del controllo degli arresti domiciliari violava le prescrizioni imposte dalla A.G. - L.R. 38 enne romena prostituta, segnalata alla questura di AP per non aver ottemperato all'ordine di allontanamento emesso dal prefetto di Fermo.

I controlli sono stati effettuati su tutta la costa elpidiense, in particolare 6 equipaggi hanno perlustrato l'intera statale adriatica, e nella zona fratte, effettuando controlli su strada e negli esercizi pubblici maggiormente frequentati. In particolare sono state identificate tutte le prostitute, elevando sanzioni amministrative per un totale di circa 6700€. Agli esercizi pubblici sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di circa 4200 € per la messa in vendita di prodotti non preconfezionati, per prodotti esposti senza l'indicazione del prezzo e per la mancata applicazione ed aggiornamento dell' HACCP (correttezza e congruità delle normative sulla somministrazione vendita ed igiene di alimenti e bevande) I controlli si sono poi estesi alla piazza centrale di Porto sant'Elpidio ed in tutta la zona di Lido Tre Archi. Numerosi i soggetti identificati e controllati anche in questa occasione, segnalato un soggetto pregiudicato per aver violato il divieto di dimora nella provincia di Fermo. I Carabinieri della Compagnia di Fermo sono in prima linea per la prevenzione dei reati e per la sicurezza stradale, attraverso una quotidiana e costante attività di prevenzione e di pronto intervento. Tali servizi mirati verranno svolti per tutto il periodo estivo anche negli altri comuni della provincia di Fermo.

Letture:7645
Data pubblicazione : 13/07/2017 12:39
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Anna69

    13-07-2017 13:29 - #1
    Forza Carabinieri. Siete la nostra ultima speranza per un futuro migliore. L'ultimo BALUARDO di questo Stato BALORDO, impregnato di corruzione e ipocrisia. Speriamo non vi fermino quelli dei "piani alti". Grazie di cuore !!!!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications