Cronaca
Hashish dentro una scarpa e una casa piena di prodotti rubati al supermercato. La Polizia di Fermo segnala due giovani residenti a Porto San Giorgio

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Fermo nella serata del 27 luglio scorso hanno segnalato alla Procura della Repubblica di Fermo due persone, A.L., marocchino, di anni 26 e E.M. cittadina romena, classe 1982, in quanto ritenuti responsabili dei reati di detenzione, spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione (per quanto riguarda il cittadino marocchino) e del reato di ricettazione per quanto riguarda la cittadina romena.

Hashish dentro una scarpa e una casa piena di prodotti rubati al supermercato. La Polizia di Fermo segnala due giovani residenti a Porto San Giorgio

Nel corso delle precendenti attività di indagine, il personale operante della Squadra Volante del Commissariato ha appurato come che il 26enne marocchino fosse dedito ad una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti e fosse a capo di un commercio illegale di prodotti rubati dall'interno di supermercati.

4-2

 

A sostegno dell' attività investigativa, venivano effettuati dei pedinamenti nei confronti del cittadino marocchino per accertare l'esatta abitazione dell'uomo.

Terminati i pedinamenti, gli agenti della Polizia hanno scoperto che l'uomo abitava in un appartamento sito nella zona Sud di Porto San Giorgio, insieme a due cittadine romene.

Verso le 20 di giovedì,  i poliziotti, che si erano appostati nei pressi dell'abitazione di A.L.,  hanno procecuto al controllo del 26enne,  il quale veniva trovato in possesso di circa 1500 euro in contanti, di cui non riusciva a dare una sufficiente spiegazione circa la provenienza.

 

5-2

In virtù di ciò, gli agenti hanno deciso pertanto di effettuare una perquisizione all'interno dell'abitazione alla presenza si del cittadino marocchino che delle due cittadine romene.

L'attività consentiva di rinvenire e porre in sequestro, più di 15 grammi di hashish, rinvenuti all'interno di una scarpa, nonché due bilancini di precisione.

Inoltre, nella perquisizione, sono stati rinvenuti e sequestrati molti prodotti ritenuti di provento illecito, quali capi di abbigliamento, articoli per l'igiene e la pulizia intima, cosmetici e articoli di cancelleria.

 

8

 

Tutti i prodotti rinvenuti e posti in sequestro erano sigillati e muniti di etichetta.

 

Gli operatori hanno anche sequestrato una borsa di cartone rigido foderato con carta argentata, utilizzata probabilmente per schermare la borsa stessa e per far si che il sistema antitaccheggio installato all'interno dei vari negozi non rilevasse la presenza di prodotti trafugati e non pagati all'atto dell'uscita.

 

Al termine della perquisizione da parte della Polizia,  il cittadino marocchino e la cittadina romena venivano segnalati. 

 

3-3

Letture:2377
Data pubblicazione : 29/07/2017 17:00
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications