Cronaca
Ladri di carburante in azione nel Fermano: nel mirino anche la Protezione Civile. Le denunce dei cittadini a Informazione.tv. FOTO

Un cittadino fermano, titolare di un'agenzia pubblicitaria, ha segnalato alla nostra redazione di aver subito nelle ultime due settimane cinque furti di carburante ai mezzi di trasporto con cui svolge la propria professione.

 

Ladri di carburante in azione nel Fermano: nel mirino anche la Protezione Civile. Le denunce dei cittadini a Informazione.tv. FOTO
La foto inviata dal nostro lettore

Episodi del genere si erano verificati anche in passato, ma negli ultimi tempi i ladri di carburante sembrano aver intensificato il numero dei colpi. Una sorta di escalation che, stando anche ad altre segnalazioni giunte in redazione, riguarderebbe anche altri cittadini, perlopiù proprietari di mezzi agricoli.

I colpi sono avvenuti in varie zone del capoluogo e della provincia: il primo in Viale Trento, il secondo in Via Salvo d'Acquisto, il terzo in località Archetti, a Rapagnano, e il quarto in zona Girola, a Fermo.

L'ultimo dei cinque furti si è verificato questa notte sempre in zona Girola, nei pressi del Fermo Forum, e, oltre a un mezzo del cittadino in questione, ha purtroppo interessato anche un autocarro dei servizi radio della Protezione Civile di Fermo, il cui presidente Toni Tasca racconta come non sia la prima volta che la criminalità rivolge le proprie attenzioni alla sua associazione.

L'anno scorso, infatti, alcuni malviventi erano entrati nel capannone della Protezione Civile sfondando la rete di recinzione e facendo razzia non solo di carburante, ma anche di tante altre componenti trovate al suo interno: “In quell'occasione i ladri avevano rubato la nafta di tutti i mezzi – ricorda Tasca – ma anche una batteria di un camion appena comprata e ancora da pagare, un caricabatterie, la batteria di un furgone e anche un ruota di scorta. Addirittura avevano anche rotto la serratura di un mezzo per asportare il coperchio di un cassettino”.

Tasca ha appreso del furto di carburante di stanotte direttamente dal titolare dell'agenzia pubblicitaria che, dopo aver constatato quanto avvenuto ad entrambi i mezzi, ha provveduto ad avvisarlo direttamente. “E pensare che si tratta di un camion appena tornato dalla revisione – aggiunge Tasca – certo, non teniamo mai moltissimo carburante all'interno dei nostri mezzi ma si tratta pur sempre di un danno importante per un'associazione come la nostra che vive sostanzialmente di elemosina”.

Tasca è a dir poco sconsolato: “C'è un accanimento nei nostri confronti ed è naturale che subire atti di questo tipo ci sconforti. Non abbiamo risorse, siamo un po' allo sbando, andiamo avanti con la determinazione dei nostri volontari”.

Né Tasca né il titolare dell'agenzia di pubblicità hanno ancora sporto denuncia per quanto avvenuto stanotte o nelle ultime settimane, contrariamente a quanto successo lo scorso anno dopo il furto al capannone. In quel caso Tasca aveva presentato una denuncia contro ignoti ai Carabinieri di Fermo, denuncia che però non ha avuto alcun esito. 

 

22450656_10214920477751526_481341739_o

 

22450572_10214920478111535_1848231520_o

 

22449534_10214920478231538_1907127832_o

 

22449414_10214920478031533_111026439_o

 

22449410_10214920478191537_1871805624_o

 

 

22473526_10214920503512170_2004348112_o

 

LE IMMAGINI DEL FURTO ALLA PROTEZIONE CIVILE DELLO SCORSO ANNO

 

22522400_10214920479311565_1139353387_o

 

IL FURTO DI CARBURANTE SUBITO DAL TITOLARE DELL'AGENZIA PUBBLICITARIA

Letture:1107
Data pubblicazione : 12/10/2017 15:39
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
3 commenti presenti
  • giustoprocesso

    18-10-2017 09:41 - #3
    Ragazzo ha ragione. Poter commentare gli articoli é bello ma purtroppo su questo sito passa troppo tempo tra l'invio del commento e la pubblicazione. Questo rende quasi impossibile un confronto tra i lettori, che invece é una delle cose interessanti della sezione commenti. A volte passa cosí tanto tempo dall'invio alla pubblicazione che la notizia oramai non é più notizia... So che dovete controllare i commenti e che avete molto da fare, ma velocizzare il processo non sarebbe male.
  • ragazzo

    16-10-2017 16:51 - #2
    ragazzi della redazione , non vi sembra eccessivo che, come quasi sempre ultimamente, i commenti non siano aggiornati da QUATTRO giorni (e chissà quando verranno aggiornati, e verosimilmente i più non saranno leggibili ) in un giornale on-line che sforna articoli e articoletti più volte al giorno ? non trascurate i lettori che commentano , i più fedeli, così platealmente !
  • GIAMPIERO CONTI

    14-10-2017 09:05 - #1
    Siamo solidali con la Protezione Civile e con il nostro collega, purtroppo anche la nostra azienda ha subito diverse volte furti di carburante sui nostri mezzi pubblicitari, abbiamo sporto diverse volte denuncia senza sortire effetti. Sono episodi che lasciano sconcertati e non permettono di svolgere il lavoro nel migliore dei modi e purtroppo e difficile trovare una soluzione.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications