Cronaca
Fermo. Amedeo Mancini si consegna spontaneamente presso il carcere della città

Colpo di scena nella vicenda legata alla morte di Emmanuel: Amedeo Mancini, assistito dai suio legali, Francesco De Minicis e Savino Piattoni, ha infatti deciso volontariamente di consegnarsi nelle mani delle forze dell'ordine per essere condotto in carcere.

Fermo. Amedeo Mancini si consegna spontaneamente presso il carcere della città

Una notizia che arriva ad una settimana di distanza dalla sentenza della Cassazione, che aveva dichiarato inammissibile il ricorso presentato dai suoi legali e confermato il patteggiamento, mantenendo quindi l'aggravante razziale.

 

Di seguito riportiamo in forma integrale il comunicato diffuso dallo Studio Legale De Minicis.

"Amedeo Mancini si è costituito stamattina presso il Carcere di Fermo.

Non appena saputo che era stato emesso l'ordine di carcerazione, e prima ancora che gli venisse notificato, il giovane fermano, accompagnato dal suo difensore, ha preferito presentarsi spontaneamente presso la Casa Circondariale della città.

Nei prossimi giorni i difensori promuoveranno un incidente di esecuzione avanti al Tribunale di Fermo poiché, secondo la prevalente giurisprudenza della Suprema Corte di Cassazione, l'ordine di carcerazione sarebbe dovuto rimanere sospeso sino alla pronuncia del Tribunale di Sorveglianza di Ancona sull'istanza di affidamento in prova al servizio sociale.

 

Letture:19701
Data pubblicazione : 07/12/2017 12:45
Scritto da : Alessandra Bastarè, Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Enrico

    09-12-2017 19:10 - #1
    Giustissimo!!! ...che paese è mai questo!!! Rubi una fila di pane ti processano direttamente uccidi e stai lìbero?? Se fosse stato il contrario??? Basta patteggiamento...la certezza della pena ci vuole!!!!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications