Cronaca
Crollo del tetto all'Iti Montani, interviene il Codacons: "Le scuole cadono a pezzi, che fine hanno fatto gli interventi annunciati dal governo Renzi?"

"Ancora un caso di soffitto che crolla in una scuola italiana, a dimostrazione dello stato di fatiscenza in cui versano gli istituti scolastici nel nostro paese". Lo afferma il Codacons, commentando l'incidente avvenuto stamattina presso l'Istituto tecnico Industriale Montani di Fermo.

Crollo del tetto all'Iti Montani, interviene il Codacons:

“Quella di oggi è una tragedia sfiorata, perché il crollo fortunatamente è avvenuto quando gli studenti non erano ancora in aula - afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi –. Sono anni che denunciamo il degrado delle scuole italiane che, come dimostrano i frequenti crolli di soffitti e intonaci, cadono letteralmente "a pezzi"; una situazione che rappresenta un potenziale pericolo per studenti, insegnanti e personale scolastico. Ci chiediamo che fine abbiano fatto il Piano generale di edilizia scolastica che obbligava il Ministero dell'Istruzione ad adottare precisi provvedimenti in materia e il famoso piano sulle “scuole sicure” annunciato dal Governo Renzi che prevedeva 400 milioni di euro per 2400 interventi a partire dal 2015”".

“Intanto gli istituti scolastici continuano a perdere pezzi e speriamo non si debba arrivare – come sempre accade in Italia - ad una vera e propria tragedia per vedere finalmente ascoltate le nostre richieste in fatto di sicurezza” – conclude Rienzi.

Letture:1792
Data pubblicazione : 14/05/2018 11:34
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • ffrancesco

    14-05-2018 13:55 - #1
    Ci alimentiamo i richiedenti asilo ecc ecc
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications