Cronaca
17enni scomparse. Parla mamma Paola: “Tra noi nessun litigio: la gente tenga gli occhi aperti”. L'intervista rilasciata a informazione.tv

Proseguono serrate le ricerche di Gaia Fiorentini e Gaia Maria Perasso, le due diciassettenni di Fidenza sparite nel nulla nel pomeriggio di venerdì dal Camping Mirage di Marina di Altidona, dove stavano trascorrendo una settimana di vacanza.

17enni scomparse. Parla mamma Paola: “Tra noi nessun litigio: la gente tenga gli occhi aperti”. L'intervista rilasciata a informazione.tv

Indagini che però al momento non hanno prodotto nessun risultato tangibile: a confermarlo alla nostra redazione direttamente la signora Paola Fiorentini, madre di una delle due ragazze. “Al momento non c'è nessuna novità – spiega la donna -. L'analisi delle immagini delle telecamere della stazione di Pedaso non ha dato i frutti sperati: oggi avremo un nuovo incontro con gli uomini del Commissariato di Polizia di Fermo e speriamo emerga qualcosa di positivo”.

 

Sui social, come accade spesso in casi del genere, c'è già qualcuno che sostiene di averle avvistate, ma al momento nessuna di queste segnalazioni viene ritenuta attendibile dagli inquirenti, che, come spiega sempre la signora Fiorentini, hanno garantito di farsi vivi con i genitori solo in presenza di piste concrete.

 

Quello che la donna smentisce con forza e al tempo stesso anche con rabbia è che le due abbiano lasciato un biglietto e soprattutto che ci sia stato un litigio con i genitori prima della scomparsa: “Questo non è assolutamente vero e siamo arrabbiatissimi che sia uscita questa voce, dato che tra l'altro nessuno ci ha chiamati – le sue parole -. Già stiamo vivendo un dramma enorme, un inferno, chiediamo quindi aiuto alla stampa per sensibilizzare la gente ad aprire gli occhi”.

 

La madre conferma poi la versione raccontata ieri pomeriggio alla nostra redazione dal personale del Mirage: “Quello di venerdì era un pomeriggio tranquillissimo, come tutti quelli passati qui – racconta la donna –. Le abbiamo lasciate al bungalow intorno alle 16, ci hanno detto che sarebbero andate in piscina o al bar e invece alla fine sono uscite dal campeggio e non le abbiamo più viste”.

 

La signora Paola conferma poi anche il fatto che le ragazze si siano allontante con pochi spicci e che quindi “non possono andare avanti a lungo”, prima di fornire qualche indicazione sul loro probabile abbigliamento, utile a chiunque possa averle viste o le possa incontrare da qui in avanti: “In vacanza sono venute con vestiti casual: magliette, pantaloncini, felpe, scarpe da ginnastica, insomma niente di particolare”.

 

Letture:10627
Data pubblicazione : 01/07/2018 13:47
Scritto da : Alessandra Bastarè, Andrea Pedonesi, Mery Pieragostini
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications