Cronaca
Seguiti in A14 da Campofilone fino ad Ancona, la Polizia blocca la "banda delle Ford": in manette quattro ragazzi

Alle prime luci dell’alba ad Ancona, la Squadra Mobile di Ascoli Piceno, unitamente al personale delle locali Squadra Volante, Squadra Mobile e del Radiomobile dei Carabinieri, ha arrestato 4 uomini sorpresi a rubare un’autovettura.

Seguiti in A14 da Campofilone fino ad Ancona, la Polizia blocca la

Ieri sera, come altre volte, la sezione “Reati contro il patrimonio” aveva predisposto un servizio di contrasto al fenomeno dei furti di autovetture, in particolare Ford, attività criminosa particolarmente concentrata nelle cittadine rivierasche, soprattutto in quelle vicine alle uscite dell’A14.

Nello specifico una pattuglia, nel transitare nell’area di servizio Piceno Est, ha notato, defilata sotto una pensilina, una Ford Focus con quattro soggetti a bordo, alcuni noti al personale della Squadra Mobile come pregiudicati dediti ai furti di autovetture, che riprendeva l’autostrada in direzione Nord.


L’autovettura è stata allora seguita dall’equipaggio dei poliziotti ascolani sino ad Ancona, dove è stato richiesto anche l'aiuto della locale Squadra Volante e del radiomobile dei Carabinieri. In centro città, in via Maggini, l’equipaggio ha notato scendere dall’autovettura uno degli uomini, per poi scorgerlo a bordo di un’altra Ford Fiesta. A quel punto, supponendo che l’autovettura fosse stata così rubata, sono stati allertati gli equipaggi della volante e del radiomobile di Ancona, che hanno fermato la Focus in via 1° Maggio con tre uomini a bordo, mentre la Fiesta aveva nel frattempo imboccato l’autostrada, dobe però è stata anch'essa bloccata all’altezza di Loreto, sventando così il tentativo di fuga del conducente.

Quattro quindi le persone bloccate e tratte in arresto per furto.
Si tratta di:
R. N., cerignolano del 1990, pregiudicato per reati contro il patrimonio
R.M. cerignolano del 1989, pregiudicato per reati contro il patrimonio
D. M. cerignolano del 1987, pregiudicato per reati contro il patrimonio
B.A.A. rumeno del 1993, residente a Cerignola, pregiudicato per reati contro il patrimonio.


Dalla perquisizione è stato rinvenuto interessante materiale utilizzato dalla banda per i furti di autovetture. Sono in corso accertamenti per verificare se i quattro sono gli autori anche di altri furti sul territorio marchigiano.

Letture:1510
Data pubblicazione : 05/07/2018 12:33
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications