Cronaca
Ambruosi&Viscardi, il Prefetto riceve i lavoratori: sciopero sospeso, ma si lavora a un tavolo di mediazione

In relazione al presidio di protesta tenutosi ieri presso la sede dell'Azienda Agricola Ambruosi&Viscardi, sita nel Comune di Sant'Elpidio a Mare, sempre nella mattinata di ieri il Prefetto di Fermo Maria Luisa D'Alessandro, su richiesta avvenuta in loco dai lavoratori per il tramite del Questore, ha ricevuto una delegazione di operai accompagnati dai rappresentanti del Sindacato Intercategoriale Cobas.

Ambruosi&Viscardi, il Prefetto riceve i lavoratori: sciopero sospeso, ma si lavora a un tavolo di mediazione

L'incontro, tenutosi anche alla presenza di funzionari della Questura e dei Comandi Provinciali dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, ha raggiunto l'obiettivo immediato di porre fine alle tensione sociali generatesi in quelle ore, arrivando all'accordo sullo sciogliemento del presidio dinanzi ai cancelli dello stabilimento aziendale.


La delegazione ricevuta in Prefettura ha consegnato una relazione contenente proprio un documento inerente le motivazioni delle contestazioni in corso.
Il Prefetto ha tenuto a precisare, in premessa, che quest'interlocuzione, richiesta dai manifestanti, si poneva come unico fine l'allentamento della conflittualità sociale e, pertanto, il possibile scioglimento del presidio. Eventuali richieste di porre in essere azioni di mediazione sarebbero infatti prese in considerazione solo attraverso un preventivo interessamento di tutte le parti in causa.
Al riguardo, la delegazione ricevuta ha anticipato al Prefetto che nei prossimi giorni verrà avanzata una richiesta di possibile attivazione di un Tavolo di mediazione che coinvolga anche la parte datoriale e le altre organizzazioni sindacali.
Nel concludere l'incontro, il Prefetto ha rimarcato che saranno valutate eventuali richieste in tal senso e infine ha invitato i lavoratori e l'organizzazione sindacale Cobas a mantenere un clima sereno e non pregiudizievole della pacifica convivenza dentro e fuori lo stabilimento aziendale, richiesta prontamente assicurata dalla rappresentanza sindacale.
Le Forze di Polizia a competenza generale hanno attestato, al riguardo, che sin dalle prime luci del mattino si era registrato un atteggiamento di contestazione pacifica e non pregiudizievole per l'ordine pubblico.

Letture:1660
Data pubblicazione : 06/10/2018 10:07
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Lucio

    06-10-2018 11:22 - #1
    Si approfittano dei dipendenti perché c è crisi occupazionale!!!! Disonesti!!!! Ai tempi d oro venivano gambizzati!!!!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications