Cronaca
Fermo. Topi all'ingresso del Pronto Soccorso. Il VIDEO della vergogna

L'ingresso è quello principale di accesso al pronto soccorso dell'Ospedale Murri di Fermo. Ogni giorno decine e decine di utenti percorrono a piedi quel vialetto di pochissimi metri che li conduce alla porta di ingresso del nosocomio fermano.

Fermo. Topi all'ingresso del Pronto Soccorso. Il VIDEO della vergogna

Lì passano, in un flusso ininterrotto h24, pazienti e loro familiari alle prese con l'emergenza, ma anche personale dello stesso ospedale che si trova a transitare proprio in quella zona per ovvi motivi. A pochi passi da quell'ingresso pedonale anche l'accesso delle ambulanze e pure lì un via vai di tanti volontari e professionisti delle pubbliche assistenze. Così, qualcuno, alla fine, non ha più potuto chiudere gli occhi e voltarsi dall'altra parte e ha filmato una situazione che è visibile a chiunque e che pare vada avanti da tempo. "Semplicemente vergognoso", ha commentato chi queste immagini le ha documentate.

 

Nell'aiuola che costeggia il vialetto di ingresso, siamo a pochi metri dalla porta del pronto soccorso (FOTO), c'è una buca scavata nel terreno.

 

WhatsApp_Image_2018-11-29_at_10.13.46

 

Lì i topi, indisturbati, fanno capolino. Entrano ed escono dal terreno e spesso, forse in cerca di cibo, si allontanano. La porta a vetri del punto di primo intervento ha una fotocellula. Si apre solo quando qualcuno, chiaramente una persona, dall'interno o dall'esterno, è in prossimità. Le entrate e le uscite sono molteplici e la porta resta aperta per diversi secondi. I topi possono deliberatamente entrare non visti considerando la durata stessa dell'apertura della porta e il fatto che chi entra in pronto soccorso ha certo altro per la testa. Senza contare quanto può succedere nelle ore delle lunghe notti nel reparto d'emergenza.

 

Dopo il video arrivato alla nostra redazione, abbiamo contattato una esperta veterinaria, la quale ci ha chiarito che "i topi non sempre fuggono la presenza delle persone, alle quali spesso sono abituati. Se poi in una zona trovano del cibo, a maggior ragione vi stazionano noncuranti del resto. Hanno un'intelligenza molto spinta e si riproducono molto velocemente", ed è proprio questo a rendere urgente un intervento.

 

 

 

IL VIDEO

 

Letture:6299
Data pubblicazione : 29/11/2018 10:19
Scritto da : Mery Pieragostini
Commenti dei lettori
7 commenti presenti
  • Don Chisciotte

    01-12-2018 16:00 - #7
    Hahahahaha !!!!!!!!!!! Grande Diabolik. Diabolik Sindaco.....!!! Non c'è alternativa almeno in simpatia. Bei tempi quelli caro Diabolik, ora in Forza Italia solo "soriche" e pure vecchiette e bruttine. L'involuzione della specie o solo il tempo che scorre ???? . Che fine "povero" Silvietto. Ha perso lo smalto di un tempo. Prima per la campagna acquisti dei parlamentari spendeva milioni e milioni di euro, ora solo abbonamenti a riveste della casa o dentiere offerte dalla pubblicità di Canale 5 ....!!! Ristrettezze o avarizia, ??? Mhaaa ??? Visti i tempi ! Fatto è che non si è voluto far giudicare facendo finta di essere innocente e ancora vittima della giustizia. Un mago !!
  • Giuseppe

    01-12-2018 10:19 - #6
    7000 morti l'anno per infezioni ospedaliere....un paio di topolini fanno ridere a confronto....
  • Diabolik

    30-11-2018 18:57 - #5
    Sempre a parlar male della sanità regionale. E' l'unico vero gioiello di famiglia del PD e dei suoi garanti. Vera fucina di personaggi di alto spessore politico, di votanti e di voti , di scambi di favore. Oggi a me domani a me dopodomani si vedrà !!!! Adesso per due/tre topi non possiamo mandare tutto all'aria. Tra poco si vota e bisogna essere compatti. Mentire, Mentire sempre Mentire mai dimostrare cedimenti. Ripetere fino all’ossessione, siamo i più bravi, siamo del Pd, siamo i più bravi, siamo del PD. E poi diciamola tutta sono convinto che i topolini li hanno messi proprio i 5Stelle o la Lega per far vedere in strimming che il Pd non è efficiente...!! Balle e ancora balle. Siamo i più bravi siamo del PD. Tanto le Marche questi abusivisti se la sognano. Siamo solo noi del PD i garanti della fare e della buona amministrazione. Siamo i più bravi siamo del PD. In questi trent’ anni di centro sinistra tutto ha funzionato alla perfezzzzzione. Siamo la regione modello. Abbiamo le norme più all'avanguardia, abbiamo le strade ed i trasporti pubblici migliori e le provincie più efficienti d'Italia. Adesso per pochi topolini tutto questo casino. Che bei tempi quando c'era Silvio di topi nessuno ma quante tope signori....!!!!
  • pippi calzelunghe

    30-11-2018 10:42 - #4
    Stiamo parlando dell'ospedale di Fermo, ormai non stupisce più.
  • Galizio Gessetti

    29-11-2018 17:18 - #3
    Tacete stolti, il PD nella sua magnificenza regionale ha pianificato il nuovo ospitale per risolvere brillantemente anche l'emergenza roditori. Nel nuovo nosocomio saranno previsti i mousebox collaudati dall'assessore Galizio Gessetti e dal Governatore Pesciaruoli.
  • Fermanello

    29-11-2018 13:43 - #2
    Incredibile! In piazza c'è una stupenda ruota panoramica e c'è chi si lamenta per i topi... Sempre a criticare!
  • VOTATE TOPOLINO !

    29-11-2018 11:21 - #1
    Bhe povere bestie, magari hanno necessità di interventi di soccorso anche loro.....La prossima volta Nero Giardini farà una speciale donazione all' Ospedale di Fermo: una fornitura di trappole a molla per topi, acciaio smaltato Made in Germany... con annesso pezzettino di formaggio già inserito! (Possibilmente proveniente dalle zone terremotate dell' interno della Provincia, così pubblicizziamo le bellezze naturali ed aiutiamo la produzione dell' artigianato alimentare locale...). In occasione della consegna si prevede maxi foto ricordo delle massime autorità dirigenziali e direttive di ASUR - Comune - Ospedale - Provincia ecc. ecc.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications