Cronaca
Cordoglio per le famiglie delle vittime e condanna per un gesto gravissimo. Le reazioni della politica regionale alla tragedia di Corinaldo

Dopo la notizia della tragedia avvenuta nella discoteca di Corinaldo, arrivano le prime reazioni dal mondo della politica regionale.

Cordoglio per le famiglie delle vittime e condanna per un gesto gravissimo. Le reazioni della politica regionale alla tragedia di Corinaldo

Unanime è la condanna di un gesto compiuto da ignoti i quali dovranno ora essere individuati dalle autorità competenti. "Esprimiamo sgomento, dolore e rabbia per la tragedia di - scrive Giuseppe Buondonno firmando l'interento di Sinistra Italiana - Sei vite stroncate, cinque delle quali giovanissime, decine di feriti. Nessun altro commento è giusto né possibile ora, perché la Magistratura dovrà accertare le cause concrete e le responsabilità. Vogliamo solo dire che è inaccettabile – in un Paese in cui si parla continuamente, e spesso impropriamente, di sicurezza – che si possa morire così. Ci stringiamo alle famiglie e alle città colpite da questo dolore che, in realtà, colpisce tutti noi, la nostra regione e il Paese intero".

Non meno dura la condanna di Forza Italia Marche: "Non si può morire così. Non si può uscire di casa per andare a sentire un concerto e non tornare più. Forza Italia Marche esprime cordoglio e dolore per le vite spezzate questa notte, nella tragedia avvenuta in un locale di Corinaldo. In attesa che si faccia chiarezza su quanto accaduto e sulle responsabilità, Forza Italia è vicina all'immenso dolore delle famiglie delle vittime e ai tanti feriti. Nel 2018, in cui tanto si parla di sicurezza e di tutela dei nostri giovani, è inaccettabile che si muoia in questo modo. Le istituzioni tutte si devono interrogare seriamente sul proprio ruolo per capire se è stato fatto tutto ciò che era utile per evitare che questo accadesse e per mettere in campo da subito azioni e norme per garantire la sicurezza necessaria. Forza Italia Marche è in lutto per un'immane tragedia che sconvolge la città di Corinaldo, le Marche tutte e le coscienze di tutti noi", conclude la nota.

Letture:360
Data pubblicazione : 08/12/2018 11:33
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications