Cronaca
“Il pioppo è da abbattere, radici lesionate” Per piazza Bambinopoli quattro palme e un carrubo

L’area di presenza del pioppo e la propensione al cedimento costituiscono un pericolo per la pubblica incolumità.

“Il pioppo è da abbattere, radici lesionate” Per piazza Bambinopoli quattro palme e un carrubo

Lesioni delle radici e una marcata inclinazione dell’albero”. Una dettagliata relazione dell’agronomo Ugo Pazzi sulle condizioni di un pioppo collocato in piazza Bambinopoli è stata consegnata all’Ufficio tecnico del Comune: le conclusioni hanno portato lo stesso a richiedere l’abbattimento dell’esemplare.

“L’albero in questione – scrive il professionista – si presenta con una marcata inclinazione iniziale per poi recuperare in modo quasi perpendicolare al terreno all’altezza di circa un metro. Si nota un apparato radicale che in prossimità dell’albero è rialzato fino a rendersi visibile con segni di lesioni. I suolo in prossimità del colletto è piuttosto compatto e asfittico. Si notano varie anomalie strutturali (lesioni) sia a livello del colletto che del fusto. L’albero è stato oggetto di potature drastiche in passato con l’obiettivo della riduzione della chioma per ridurre la propensione al cedimento. Sulle branche si notano deviazioni e torsioni che possono aumentare la probabilità di fenomeni di schianto”.

L’area di presenza del pioppo e la propensione al cedimento costituiscono un pericolo per la pubblica incolumità.

Ne frattempo c'è stato un altro sopralluogo da parte del personale dell’Ufficio tecnico comunale. L’intervento sarà effettuato nei prossimi giorni. A seguire l’Assessorato all’Ambiente provvederà a piantare nella stessa piazza quattro esemplari di palma Washingtonia filifera e uno di carrubo.

Letture:1572
Data pubblicazione : 13/03/2019 13:08
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications